IL CLOWN RIDOLINO – TEATRO DELLE SALINE – CAGLIARI – DOMENICA 16 DICEMBRE Reviewed by admin on . LA BOTTEGA DEI TEATRANTI PRESENTA IL CLOWN RIDOLINO di Rosario Morra regia Rosario Morra con Antonello Foddis – Alfredo Ruscitto – Lucia Dore Note di regia: “Il LA BOTTEGA DEI TEATRANTI PRESENTA IL CLOWN RIDOLINO di Rosario Morra regia Rosario Morra con Antonello Foddis – Alfredo Ruscitto – Lucia Dore Note di regia: “Il Rating:

IL CLOWN RIDOLINO – TEATRO DELLE SALINE – CAGLIARI – DOMENICA 16 DICEMBRE

LA BOTTEGA DEI TEATRANTI

PRESENTA

IL CLOWN RIDOLINO

di Rosario Morra
regia

Rosario Morra
con

Antonello Foddis – Alfredo Ruscitto – Lucia Dore

Note di regia: “Il Clown Ridolino” si potrebbe sottotitolare della semplicità teatrale, nel senso che in funzione di un discorso a noi molto caro: la diffusione e l’educazione alla comunicazione teatrale, il testo nasce e si sviluppa con una grande linearità. Riteniamo che un testo diretto ai bambini, debba prendere spunto dall’archetipo del discorso teatrale cioè la necessita di raccontare storie col meccanismo del quasi vero, del, come se fosse.

Trama: il clown Ridolino viene scacciato dal “circo della fantasia” dove lavora, perché all’improvviso il direttore lo ritiene incapace di far ridere, allora, credendo di essere malato, si farà visitare dal dottore che lo troverà sanissimo e che gli rivelerà che quello che gli sta capitando e frutto dell’ansiezza, la malattia della tristezza la quale contagia i grandi rendendoli tristi ed arrabbiati. L’unico modo per debellarla e trovare la Principessa Polinice e farla ridere. Durante il viaggio  alla ricerca di Polinice il clown Ridolino si accorgerà che tutto il mondo dei grandi e ammalato di ansiezza, e che la Principessa potrà ridere solo con l’aiuto dei bambini e che anzi i grandi si ammalano di ansiezza proprio perché non ascoltano la voce dei bambini.

Una divertentissima metafora sulla condizione contemporanea, ancora più divertente per l’interazione dei bambini con gli attori, che tenta di dar coscienza ai piccoli spettatori, della loro forza creativa ancora troppo poco considerata dai padroni del mondo: noi grandi.

Stagione del Teatro Contemporaneo
Novembre 2012 – Marzo 2013
Inizio spettacoli ore 17

Biglietto: intero 15 €  –  ridotto 12 €

Abbonamento a 8 spettacoli:

PRIMI POSTI:    intero 96 €   –  ridotto 56 € *

SECONDI POSTI: intero 80 €   –  ridotto 48 € *

SPECIALE (con posto da assegnare) 40 €

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top