ROCCE ROSSE BLUES WINTER EDITION – 17 -23 DICEMBRE 2019 Reviewed by admin on . Quest'anno #RocceRosseBlues si presenta a voi con una #WinterEdition dedicata a tutti i fan del Festival che hanno chiesto a gran voce un ritorno al #Blues e ag Quest'anno #RocceRosseBlues si presenta a voi con una #WinterEdition dedicata a tutti i fan del Festival che hanno chiesto a gran voce un ritorno al #Blues e ag Rating: 0

ROCCE ROSSE BLUES WINTER EDITION – 17 -23 DICEMBRE 2019

ROCCE ROSSE BLUES 2019 WINTERQuest’anno #RocceRosseBlues si presenta a voi con una #WinterEdition dedicata a tutti i fan del Festival che hanno chiesto a gran voce un ritorno al #Blues e agli altri generi chiave della storia della manifestazione: ecco il calendario degli eventi di questa edizione invernale! Nei prossimi giorni ve la racconteremo nel dettaglio, ma vi anticipiamo gi√† la novit√† pi√Ļ importante: acquistando i ticket per la serata principale con Edoardo Bennato, Moses Concas e Irene Loche del #20dicembre avrete l’accesso gratuito a tutte le altre serate del Festival!

Il #RocceRosseBluesFestival vi aspetta, acquista i biglietti a questo link: https://tinyurl.com/RRB19-Bennato

OFFICUM

17 DICEMBRE

OFFICIUM DIVINUM

OSINI CHIESA SANTA SUSANNA

ore 21:30

Gavino Murgia¬†assieme al gruppo vocale composto da Paolo Fanciullacci, Alessandro Carmignani, Giorgio Marcello e Victor Hernan Godoy propone¬†Officium Divinum, omaggio all‚Äô ‚ÄėOfficium Defuntorum‚Äô di Jan Garbarek e alla Hilliard Ensemble: un‚Äôopera intrisa di una spiritualit√† (abbracciando un periodo che va dal 1200 fino al 1550) che mai prima si era sentita in simili approcci crossover tra la musica colta e il jazz.

 irene-loche-2

20 DICEMBRE

IRENE LOCHE

‚Äč

Chitarrista, cantante e compositrice. Dall‚Äôenergia dei palchi calcati con il trio blues Sunsweet Blues Revenge, si riscopre in questo progetto solista, molto pi√Ļ intimo, in cui sonorit√† Folk e Soul si incontrano, dove accordature aperte e ritmi lontani diventano protagonisti.

‚ÄúPer me questo √® un periodo davvero importante‚ÄĚ, dichiara Irene Loche, ‚ÄúIl 2019 √® stato un anno molto bello, a livello umano e professionale. Ho avuto modo di¬†fare¬†concerti¬†bellissimi¬†e¬†intraprendere¬†nuove

collaborazioni, ma anche di seminare e lavorare su ci√≤ che¬†sar√† protagonista del nuovo anno: il trasferimento negli State, il nuovo disco e le nuove date‚ÄĚ.

LANUSEI, Teatro Tonio Dei

ore 20:30

‚Äč

20 DICEMBRE

MOSES

Armonicista e beatboxer di successo, dopo aver conquistata Londra, Moses inizia a viaggiare per i cosiddetti Busker Festival Europei.

Coinvolto inizialmente a sua insaputa a partecipare ai provini di Italia’s Got Talent (iscritto da un amico di famiglia), si ritrova a Maggio 2016 vincitore della settima edizione del programma.
Dopo la vittoria e oltre 200 concerti in un anno, Moses torna a Londra per continuare il suo lavoro di artista, e per sviluppare maggiormente le sue doti di improvvisazione e studio dell’armonica beatbox.

LANUSEI, Teatro Tonio Dei

ore 21:15

‚Äč

20 DICEMBRE

EDOARDO BENNATO

La sua carriera inizia nel 1973 con l’album ‘Burattino senza fili‚Äô.
Nel 1977 diventa lil primo artista italiano a realizzare video-clip ed in seguito,

grazie a un trionfale tour in giro per l’Italia, diviene il primo cantante italiano a segnare gli 80 mila spettatori nel celebre stadio di San Siro a Milano; un evento che lo porter√† a varcare i confini italiani con il primo tour europeo.
28 gli album pubblicati, l’ultimo √® uscito a ottobre 2015 con il titolo ‘Pronti a salpare‚Äô, un disco fresco di vita, ricco di temi e soprattutto carico di adrenalina.

LANUSEI, Teatro Tonio Dei

ore 22:00

‚Äč

21 DICEMBRE

JUWANA JENKINS BLUES BAND

√ą la voce pi√Ļ calda e sensuale di Philadelphia, Juwana Jenkins.
Oltre l‚Äôindiscusso fascino che esercita visivamente, Juwana √® riconoscibile per il suo marchio di fabbrica ‚Äúfeel good‚ÄĚ: il suo show energico e travolgente, delizia e coinvolge il pubblico che non pu√≤ fare a meno di muoversi e ballare!

LANUSEI, Teatro Tonio Dei

ore 21:00

‚Äč

21 DICEMBRE

TONY BRASCHI

BLUES BAND

Capitanata da Tony Braschi, detto il ‚ÄúJohnny Winter italiano‚ÄĚ: Oltre che come performer e leader di numerose Cover Band, Tony Braschi ha lavorato come turnista, collaborando con artisti di rilievo del panorama musicale italiano.
Nel corso di questi anni ha avuto l’opportunit√† di collaborare con numerosi artisti come:

Eugenio Bennato, Tarantapower, Sanremo¬†1990. Autore, compositore e vocalist, conosciuto come il cultore per eccellenza della tarantella: il pi√Ļ antico genere tradizionale napoletano.

LANUSEI, Teatro Tonio Dei

ore 22:00

22 DICEMBRE

RICKY BAILEY

FROM DELEGATION

Membro fondatore dei¬†Delegation, la storica band del soul britannico con una lunga carriera e una grande quantit√† di successi internazionali, tra cui¬†“Oh Honey‚ÄĚ, “Eau De Vie‚ÄĚ, “The Promise Of Love‚ÄĚ e molte altre hit.

LANUSEI, Teatro Tonio Dei

ore 21:30

‚Äč

22 DICEMBRE

FRANKIE CANTHINA B.B.

La Frankie & Canthina Band, una delle tribute band pi√Ļ longeve della storia del genere, da 25 anni in tour perpetuo nei club e nelle piazze di tutta Italia e non solo accompagner√†¬†Ricky Baley

LANUSEI, Teatro Tonio Dei

ore 21:30

‚Äč

23 DICEMBRE

GAVINO MURGIA

SOLO CONCERT

A quindici anni inizia a suonare con vari gruppi pop e funky e a collaborare con alcune compagnie teatrali in Sardegna, frequenta i seminari di Paolo Fresu a Nuoro e da lì a poco parte a Siena per concorrere a far parte dell’Orchestra Giovanile Italiana di Jazz come primo sax tenore. Questa immersione nel mondo del Jazz gli consente di accrescere la propria esperienza e di conoscere tantissimi musicisti con i quali compie innumerevoli esperienze musicali in formazioni di ogni tipo duo, trio, quartetto etc. La Sardegna con le sue profonde radici musicali è costantemente presente nel suo percorso sonoro.

OSINI – Chiesa Santa Susanna

ore 21:30

‚Äč

23 DICEMBRE

CORO DI NUORO‚Äč

Canti della Coralità Nuorese

Il¬†Coro di Nuoro¬†fu fondato a¬†Nuoro¬†nel¬†1952¬†da un gruppo di giovani appassionati del¬†canto popolare¬†e delle tradizioni di Nuoro. Uno dei punti di riferimento per il coro √® stato il maestro¬†Gian Paolo Mele, che lo ha diretto per tanti anni. Mele era entrato a far parte del coro nel¬†1961, proponendo la sua prima composizione¬†Adios, Nugoro amada. Inoltre aveva proseguito costantemente la ricerca di canti popolari e tradizionali della¬†Sardegna¬†e del recupero di numerose melodie. Le sue ricerche erano indirizzate agli aspetti pi√Ļ particolari della musicalit√† tradizionale sarda che vanno dal¬†canto a tenore, al¬†cantu a chiterra, ai canti sacri e profani della tradizione musicale nuorese.

OSINI, Chiesa Santa Susanna

ore 21:30

‚Äč

 

 

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top