SONUS DE ATONGIU – OMAGGIO A JOHN CAGE – CAGLIARI – 30 AGOSTO- 5 SETTEMBRE Reviewed by admin on . Cade nel 2012 il centenario della nascita di John Cage, ricordato in tutto il mondo da  centinaia di festival, concerti commemorativi, conferenze e lezioni. Un Cade nel 2012 il centenario della nascita di John Cage, ricordato in tutto il mondo da  centinaia di festival, concerti commemorativi, conferenze e lezioni. Un Rating:

SONUS DE ATONGIU – OMAGGIO A JOHN CAGE – CAGLIARI – 30 AGOSTO- 5 SETTEMBRE

Cade nel 2012 il centenario della nascita di John Cage, ricordato in tutto il mondo da  centinaia di festival, concerti commemorativi, conferenze e lezioni. Un interesse che dimostra non solo l’apporto di Cage alla musica, all’arte, alla poesia, alla politica e all’estetica del Novecento, ma anche l’importanza del suo contributo allo sviluppo di ciascuno di questi campi di ricerca. Con l’intento di celebrare e onorare efficacemente la figura e l’opera del compositore statunitense, l’Associazione Incontri Musicali ha organizzato per la stagione Sonus de Atongiu il Festival “Imaginary Landscapes – John Cage a cento anni dalla nascita”, una settimana di concerti che si snoda dal 30 agosto al 5 settembre e affronta un repertorio di oltre 50 anni di produzione del celeberrimo compositore.

Il festival comprende 11 concerti del repertorio di John Cage e di altri autori contemporanei destinati a ensemble di percussioni, pianoforte preparato, gruppi strumentali che prevedono anche l’uso della voce, progetti elettroacustici e duo. Dopo la presentazione GIOVEDI’ 30 AGOSTO nella Sala Conferenze Parco naturale regionale Molentargius Saline alle ore 11, il Festival entra nel vivo alle ore 21 con il Talujon Percussion Group di New York (composto da David Cossin, Dominic Donato, Micheal Lipsey, Tom Color, con la partecipazione del Modular Quartet), che eseguià alcune tra le più celebri pagine di John Cage: 2nd Construction; Cartridge Music (1960); Variations 1;But What About the Noise of Crumpling paper (1985); Radio Music for 8 FM Station. Nei giorni successivi, anche con due concerti al giorno (che si svolgeranno alle 21 e alle 22), si alterneranno il Talujon Percussion Group, Silvia Corda, il duo Andrea Desogus e Carlo Pusceddu, il duo Alessandra Giuralongo e Deborah Walker, il duo Michele Sanna e Francesco Ciminiello, Progetto Spaziomusica, Spaziomusica Ensemble, Elettroflebo e Carlo Boccadoro, per concludersi, il 5 settembre con il  pianoforte Modular Quartet.

Ingresso: biglietto intero € 5,00 – ridotto per studenti € 4,00 • abbonamento intero € 15,00; abbonamento per studenti 12,00

Associazione “Incontri Musicali” in collaborazione con Soundres • Associazione Spaziomusica • Associazione Spaziomusica Ensemble
Molentargius Saline – Parco naturale regionale
Associazione Modular

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top