RALLY ITALIA SARDEGNA 2019 – ALGHERO – 13-16 GIUGNO 2019 Reviewed by admin on . torna anche quest’anno in Sardegna l’unica tappa italiana del mondiale rally WRC, guidato al momento da Sebastien Ogier su Citroen con 142 punti, seguito da vic torna anche quest’anno in Sardegna l’unica tappa italiana del mondiale rally WRC, guidato al momento da Sebastien Ogier su Citroen con 142 punti, seguito da vic Rating: 0

RALLY ITALIA SARDEGNA 2019 – ALGHERO – 13-16 GIUGNO 2019

rally-italia-sardegna-manifesto-2019-770x430torna anche quest’anno in Sardegna l’unica tappa italiana del mondiale rally WRC, guidato al momento da Sebastien Ogier su Citroen con 142 punti, seguito da vicino da Ott Tanak su Toyota con 140 punti e dal belga Thierry Neuville su Hiunday con 132 punti. Sono i vincitori delle ultime 5 edizioni del così detto “Rally Italia Sardegna” che si svolgerà tra gli sterrati nel nord del Nord Ovest della Sardegna facendo base ad Algherodal 13 al 16 giugno 2019.

Tra gli eventi collaterali da non perdere alla sera da segnalare la seconda edizione della “Fiera del gusto internazionale” lungo la rambla centrale della passeggiata Garibaldi, nella quale troveranno spazio sia i prodotti tipici sardi che le specialità dello street food proveniente da tutto il mondo

Rally d’Italia Sardegna, 92 equipaggi da 22 nazioni:

Il rally d’Italia Sardegna è l’ottava prova del mondiale e farà perno per il sesto anno consecutivo su Alghero, dove verrà allestito il parco chiuso dei 92 equipaggi al via tra WRC, WRC2Pro, WRC2, JWRC, Campionato Italiano, Campionato Italiano Terra e Campionato Italiano Junior.

Piloti e navigatori provengono da ben 22 nazioni in tutto il mondo – Argentina, Austria, Belgio, Svizzera, Cechia, Germania, Spagna, Estonia, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Giappone, Lettonia, Norvegia, Polonia, Paraguay, Romania, Russia, Svezia e Stati Uniti –  ed fa ben capire quanto possa essere ampio il pubblico di appassionati che seguirà le gare sia dal vivo che in TV. Non per nulla si calcola che la scorsa edizione del rally ha generato una ricaduta economica di 20 milioni di euro per la Sardegna.

Vincitori delle ultime edizioni:

Dirette TV:

Non tutto il rally andrà in diretta TV, su RaiSport potremo assistere alla prova superspeciale di Ittiri (dalle 19.08 alle 19.54 del 13 giugno 2019) e alle prove speciali di Coiluna-Loelle di sabato mattina(15 giugno 2019 ) e alle due Sassari-Argentiera di domenica mattina (16 giugno 2019).

Il format studiato da WrcTv e offerto alle centinaia di televisioni che hanno acquisito i diritti – per l’Italia RAI – prevede un magazine che andrà in onda diversi minuti prima e dopo le gare e alcuni highlights quotidiani.

Programma speciali, date e orari:

Il percorso del Rally d’Italia Sardegna 2019 è articolato su 19 prove speciali per un totale di 310,52 km cronometrati, una scelta simile a quella dello scorso anno, ma con un percorso abbellito da alcune novità. La più importante delle quali riguarda lo shakedown di Olmedo, quasi tutto ricavato nella miniera di bauxite, ricco di salti, curvoni e chicane tra macchinari in disuso, disegnati appositamente per deliziare spettatori e fotografi.

Giovedì, 13 Giugno 2019 – Super Speciale di Ittiri – SSS1:

Si parte giovedì 13 giugno 2019 dalla prova Super Speciale di Ittiri, o meglio ancora dalla “Ittiri Arena Show“, con un circuito sempre più tecnico e spettacolare allestito sul tracciato immaginato dal campione del mondo Tiziano Siviero – lo storico navigatore di Miki Biasion – all’interno del crossodromo e che prevede numerosi salti, che si svilupperanno però più in lunghezza che in altezza. La struttura sarà in grado di accogliere 15mila spettatori per un evento fuori dal comune, potete acquistare i biglietti anche online (costo 21,5 euro):

La festa continuerà a Ittiri anche dopo la fine della prova speciale, grazie ad una grande kermesse dedicata al meglio delle eccellenze agroalimentari e artigianali del territorio, con un’estesa area espositiva dedicata ai sapori, ai colori, ai suoni e alla bellezza di Ittiri e della regione storica del Coros.

Venerdì, 14 giugno 2019:

La prima tappa è simile a quella dello scorso anno con la conferma delle prove di Tula, Tergu-Osilo, Castelsardo e Monte Baranta ma nuovi tratti con dei panorami mozzafiato che faranno la gioia dei fotografi, per un totale di 8 prove speciali e 124 chilometri cronometrati.

Mattino:

  • SS 2 TULA 1 – distanza 22,25 chilometri, partenza ore 8:03 (tracciato un po’ modificata rispetto all’anno scorso per farlo diventare una delle prove più difficili di tutto il rally)
  • SS 3 CASTELSARDO 1 – distanza 14,72 chilometri, partenza ore 9:20
  • SS 4 TERGU-OSILO 1 – distanza 14,14 chilometri, partenza ore 10:09
  • SS 5 MONTE BARANTA 1 – distanza 10,99 chilometri, partenza ore 11:18

Pomeriggio:

  • SS 6 TULA 2 – distanza 22,25 chilometri, partenza ore 14:42
  • SS 7 CASTELSARDO 2 – distanza 14,72 chilometri, partenza ore 15:59
  • SS 8 TERGU-OSILO 2 – distanza 14,14 chilometri, partenza ore 16:48
  • SS 9 MONTE BARANTA 2 – distanza 10,99 chilometri, partenza ore 18:04

Sabato, 15 giugno 2019:

Il sabato sarà il momento più intenso per piloti, navigatori e meccanici, con la tappa più lunga e dura della gara sui temutissimi sterrati del Monte Acuto. Ben 142,42 chilometri di polvere cronometrati per sole 6 speciali, nelle quali gli equipaggi dovranno tirare fuori il meglio di se stessi per fare la differenza.

Mattino:

  • SS 10 COILUNA-LOELLE 1 – distanza 14,97 chilometri, partenza ore 8:08 (in versione rivista rispetto allo scorso anno, così studiata per soddisfare i parametri della diretta tv ed aumentarne la spettacolarità)
  • SS 11 MONTI DI ALA’ 1 – distanza 28,21 chilometri, partenza ore 9:11
  • SS 12 MONTE LERNO 1 – distanza 28,03 chilometri, partenza ore 10:03 (con il suo famosissimo Micky’s Jump, tanto atteso dagli appassionati e dai fotografi.; da non perdere anche il famoso guado posto all’entrata del Cantiere Forestale di Filigosu, appositamente reinserito)
  • SS 13 COILUNA-LOELLE 2 – distanza 14,97 chilometri, partenza ore 16:08
  • SS 12 MONTE LERNO 1 – distanza 28,03 chilometri, partenza ore 10:03

Pomeriggio:

  • SS 13 COILUNA-LOELLE 2 – distanza 14,97 chilometri, partenza ore 16:08
  • SS 14 MONTI DI ALA’ 2 – distanza 28,21 chilometri, partenza ore 17:11
  • SS 15 MONTE LERNO 2 – distanza 28,03 chilometri, partenza ore 18:03

Domenica, 16 giugno 2019:

Domenica il gran finale, con un pò di pace dopo la tempesta di polvere del giorno precedente, soli 41,89 km cronometrati e 4 prove speciali, per un percorso identico a quello delle ultime due edizioni. Da non perdere la diretta TV sulla speciale di Sassari-Argentiera. La prova dell’Argentiera è stata definita dagli addetti ai lavori come la power stage più bella del mondiale.

  • SS 16 CALA FLUMINI 1 – distanza 14,06 chilometri, partenza ore 8:15
  • SS 17 SASSARI-ARGENTIERA 1 – distanza 6,89 chilometri, partenza ore 9:08
  • SS 18 CALA FLUMINI 2 – distanza 14,06 chilometri, partenza ore 11:15
  • SS 19 SASSARI-ARGENTIERA 2 – PW STAGE – distanza 6,89 chilometri, partenza ore 12:18

Mappa Speciali:

Cliccate sulla mappa per scaricare la guida ai percorsi di ogni di ogni singola speciale, scaricando questo file invece potrete avere tutti gli orari, inclusi quelli di partenza e rientro al parco chiuso.

Biglietti:

All’infuori della prova superspeciale di Ittiri, i pass per l’evento stanno andando letteralmente a ruba e sono già quasi tutti SOLD OUT, controllate subito cosa è rimasto!

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top