PRIMAVERA NEL CUORE DELLA SARDEGNA – TRIEI – 18-19 MAGGIO 2019 Reviewed by admin on . Programma della Primavera nel Cuore della Sardegna a Triei: Sabato, 18 maggio 2019: ore 10,00 – Sala consiliare del Comune – Inaugurazione e presentazione della Programma della Primavera nel Cuore della Sardegna a Triei: Sabato, 18 maggio 2019: ore 10,00 – Sala consiliare del Comune – Inaugurazione e presentazione della Rating: 0

PRIMAVERA NEL CUORE DELLA SARDEGNA – TRIEI – 18-19 MAGGIO 2019

primavera-nel-cuore-della-sardegna-triei-manifesto-2019-770x430Programma della Primavera nel Cuore della Sardegna a Triei:

Sabato, 18 maggio 2019:

  • ore 10,00 – Sala consiliare del Comune – Inaugurazione e presentazione della manifestazione
  • ore 12,00 – Lungo le vie del paese – Apertura del percorso enogastronomico: “La via dei sapori
  • dalle ore 15,00 alle ore 18,00 – Apertura delle esposizioni e visite guidate verso i luoghi di interesse del paese (siti archeologici, cantina di Talavè, chiesa parrocchiale), e alla cantina di Talavè (con partenza dal centro del paese)
  • ore 18,00 – Animazione lungo “La via dei sapori” con canti e balli itineranti

Domenica, 19 maggio 2019:

  • dalle ore 10,00 alle 12,00 – Visite guidate presso i siti archeologici del territorio e la cantina di Talavè (partenza dal centro del paese)
  • ore 11,30 – Lungo le vie del paese – Apertura del percorso enogastronomico: “La via dei sapori
  • dalle ore 15,00 – Lungo le vie del paese – Apertura delle esposizioni
  • ore 18,00 – Vie del paese – Tradizionale processione di San Sebastiano, protettore dei contadini di Triei, e inizio della tradizionale asta per l’aggiudicazione del ruolo di obriere nella festa dell’anno successivo.
  • ore 19,00 – Animazione lungo “La via dei sapori” con canti e balli itineranti

dolci-e-tradizioni-ogliastra-triei

Dolci e tradizioni d’Ogliastra a Triei, la fonte è la brochure della manifestazione

Il complesso nuragico di Bau Nuraxi:

Si tratta di un importante e interessante insediamento nuragico costituito da un nuraghe, le cui tre torri furono edificate con grandi blocchi di granito, un antemurale dall’andamento irregolare che include ulteriori 4 torri (e siamo a sette in totale) e un villaggio composto da numerose capanne sia a pianta circolare che rettangolare absidata. Il che rende l’idea dell’ampiezza del complesso che venne frequentato almeno fino all’alto medioevo, come risulta dalla campagna di scavo svoltasi nel 1985 (da Triei.info).

Tomba dei giganti di Osono:

tomba-dei-giganti-osono-triei

Tomba dei giganti di Osono a Triei, la fonte è la brochure della manifestazione

Quella che vedete nella foto sopra è la tomba dei giganti di Osono, in agro di Triei, che secondo gli archeologi è una delle più antiche della Sardegna, essa venne edificata in due momenti, il corridoio centrale è infatti datato al 1600 a.C., mentre l’esedra venne aggiunta successivamente, intorno al 900 a.C..

 

Share

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top