LA SETTIMANA SANTA – CASTELSARDO – 10-17 APRILE 2017 Reviewed by admin on . Programma della Settimana Santa a Castelsardo: Lunedì, 10 aprile 2017 – Lunissanti: La Processione dei Misteri è il rito più celebre e suggestivo della Settiman Programma della Settimana Santa a Castelsardo: Lunedì, 10 aprile 2017 – Lunissanti: La Processione dei Misteri è il rito più celebre e suggestivo della Settiman Rating: 0

LA SETTIMANA SANTA – CASTELSARDO – 10-17 APRILE 2017

408Programma della Settimana Santa a Castelsardo:

Lunedì, 10 aprile 2017 – Lunissanti:

La Processione dei Misteri è il rito più celebre e suggestivo della Settimana Santa di Castelsardo, a differenza del resto della Sardegna, essa si svolge il Lunedì Santo, detto Lunissanti (il lunedì successivo la domenica delle palme). Prima dell’alba, i membri della confraternita dell’Oratorio di Santa Croce si incontrano nella Chiesa di Santa Maria, dove partecipano alla Santa Messa, tra di essi vi sono gli apostuli (i confratelli prescelti per portare i misteri) e li cantori (componenti dei tre cori che partecipano ai riti), che indossano l’abito della confraternita, una tunica bianca con cappuccio. Al termine della Messa parte la Processione dei Misteri, così detta perché gli Apostuli portano i Misteri, gli strumenti della Passione di Gesù, fino verso l’abbazia di Nostra Signora di Tergu. Alla processione, partecipano anche li Cantori che, divisi in tre cori in base alla tonalità delle voci, subito cominciano i loro cori: lu Miserere, lu Stabat e lu Jesu. Da segnalare come alla processione non partecipi invece il clero.

  • ore 7,00 – Chiesa di Santa Maria, nel centro storico di Castelsardo – Partenza della processione;
  • ore 10,30 – Basilica di Nostra Signora di Tergu – Arrivo del pellegrinaggio, al termine della messa i partecipanti pranzano sui prati che circondano l’abbazia evidenziando il legame pagano con la festa per l’arrivo della primavera. Quindi si riparte verso Castelsardo, sempre in processione, percorrendo lo stesso itinerario della mattina.
  • ore 20,00 – Centro storico di Castelsardo – Ritorno del pellegrinaggio e processione notturna. E’ il momento più più sentito è dall’atmosfera più affascinante, la processione notturna si snoda fra due ali di folla devota viene aperta da un teschio umano portato su un vassoio, ed è accompagnata dalla sola luce delle fiaccole e dai canti salmodianti dei confratelli. Essa si conclude con l’arrivo nella chiesa di Santa Maria, dalla quale si era partiti in mattinata, dove si svolge una solenne funzione di ringraziamento.

Giovedì, 13 aprile 2017 – La Prucissioni:

  • ore 20,30 – Cattedrale S. Antonio Abate – La Prucissioni: processione di origine medievale nella quale si ricordano la ricerca e l’incontro tra la Madonna e il Cristo agonizzante, rappresentato da una statua lignea del 1300, una delle sculture sacre più antiche dell’isola. Le statue sono accompagnate dai due cori della Confraternita di Santa Croce, il Miserere e lo Stabat Mater.

Venerdì, 14 aprile 2017 – L’Ilcravamentu:

  • ore 15,30 – Cattedrale S. Antonio Abate – L’Ilcravamentu: Sacra rappresentazione della deposizione del Cristo dalla croce, in forma paraliturgica. Una cerimonia, anch’essa di origine medievale, che presenta forti elementi barocchi e che la rende unica nel suo genere.

Lunedì, 17 aprile 2017 – Pasquetta in musica:

Grande classico di Castelsardo è a infine la Pasquetta in musica, di solito un grande nome della musica nazionale in concerto, il programma ANCORA NON E’ DISPONIBILE



style=”display:inline-block;width:300px;height:250px”
data-ad-client=”ca-pub-0379394337453658″
data-ad-slot=”8222587235″>

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top