LA CAVALCATA SARDA – SASSARI – 17-18-19 MAGGIO 2019 Reviewed by admin on . si svolgerà domenica 19 maggio 2019 il grande appuntamento con la settantesima edizione della Cavalcata Sarda a Sassari,  la “festa della bellezza”, l’unica tra si svolgerà domenica 19 maggio 2019 il grande appuntamento con la settantesima edizione della Cavalcata Sarda a Sassari,  la “festa della bellezza”, l’unica tra Rating: 0

LA CAVALCATA SARDA – SASSARI – 17-18-19 MAGGIO 2019

manifesto-cavalcata-sardasi svolgerà domenica 19 maggio 2019 il grande appuntamento con la settantesima edizione della Cavalcata SardaSassari,  la “festa della bellezza”, l’unica tra le tre grandi feste di popolo sarde ad essere laica  Si narra che la sua prima edizione venne organizzata nel 1899, in occasione della visita in città del Re Umberto I e della Regina Margherita di Savoia, anche se probabilmente riprendeva una tradizione già viva in epoca spagnola.

 

Fatto sta che da allora ogni penultima domenica di maggio centinaia di cavalieri e ben 3 mila persone in abito tradizionale in rappresentanza dei costumi di tutta la Sardegna – quest’anno abbiamo 65 gruppi folk da 65 comuni diversi, 27 gruppi a cavallo, ma anche coppie a cavallo e un’imponente tracca, per un totale di 2500 figuranti in costume e oltre 270 cavalieri – sfilano per le vie di Sassari, per la gioia di sassaresi, sardi e turisti.

Contemporaneamente si svolgono parecchi eventi collaterali, la rassegna gastronomica “Pani di Sardegna” e la “Rassegna canti e danze tradizionali della Sardegna“, durante la quali si esibiscono i gruppi che sfilano la domenica. E poi ancora pariglie, mostre, degustazioni, incontri, laboratori e tanto altro. Ma vediamo subito assieme il programma completo di quest’anno:

Programma della Cavalcata Sarda 2019:

Il programma è stato interamente aggiornato al 2019 in base alle indicazioni del Comune di Sassari.

Venerdì, 17 maggio 2019:

  • dalle ore 10,00:
    • Piazza Fiume – Eat&buffas Sardinia food parade. Villaggio dei sapori e dell’artigianato, a cura dell’associazione S’Andala
    • Piazza Castello – Pani di Sardegna, a cura del Comune di Sassari in collaborazione con Event Sardinia, con il concorso per il miglior pane, le cooking class, le esposizioni, lo street food e il forno in piazza
  • ore 18,00 – Monte d’Accoddi (con ampio parcheggio) – Voci e suoni tra miti e riti, con l’esibizione delle maschere del Carnevale sardo, performance, musica e danza. Presenta Giuliano Marongiu, partecipano:
    • Maschere:
      • Boes e Merdules Bezzos di Ottana, 
      • Mascheras Limpias di Fonni,
      • Mamutzones Antigos di Samugheo, 
      • Maschera ‘e Cuaddu di Neoneli, 
      • Maimones e Murronarzos di Olzai, 
      • Sa Maschera a Lenzolu Di Aidomaggiore.
    • Cori polifonici:
      • Coro Ortobene di Nuoro, 
      • Coro Gabriel di Tempio Pausania, 
      • Coro Femminile Ilune di Dorgali.
  • ore 10,00 –  Convegno dal titolo: “Un Viaggio nella storia dei dolci della Sardegna” e presentazione del libro di Giovanni Fancello “Durches – Un viaggio nella storia dei dolci dall’antichità ai giorni nostri“. A seguire la degustazione di un dolce tipico sardo.
  • ore 21,00 – Piazza d’Italia – Trimpanu (Festival internazionale World Music) con il concerto di  The Bongo Hop (groove afro-caraibici e un gusto per la contaminazione fra tradizione con hip-hop, soul music e acid jazz, da Colombia e Francia) e Stefano Saletti e Banda Ikona (Italia): , fanno di Bongo Hop una delle proposte più interessanti del panorama ethno/world/folk mondiale.

Sabato, 18 maggio 2019:

  • dalle ore 10,00:
    • Piazza Fiume – Eat&Buffas (festival enogastronomico), a cura dell’associazione S’Andala
    • Piazza Castello, via Brigata Sassari – Pani di Sardegna, a cura del Comune di Sassari in collaborazione con Event Sardinia
  • ore 18,30 – Piazza d’Italia – Canti e balli tradizionali della Sardegna, partecipano i seguenti cori, tenori e gruppi folk:. Conduce Giuliano Marongiu, partecipano:
    • Inoria Bande,
    • il Gruppo Folk “Gurusele” Thatari di Sassari,
    • i Tenores di Neoneli,
    • il Gruppo Folk San Gabriele Villagrande Strisaili,
    • il Coro Baratz di Villassunta – Sassari,
    • il Coro di Ittiri,
    • il Gruppo Folk Sas Comares di Benetutti,
    • il Coro Paulicu Mossa di Bonorva,
    • Su Cuncordu Banaresu di Banari,
    • il Gruppo Folk Santa Rughe di Uri,
    • il Coro di Loiri, il Coro Boghes Noas di Ossi,
    • il Coro di Pozzomaggiore,
    • il Gruppo Folk Ass. Folkloristica Abbasantese di Abbasanta, Roberto Tangianu,
    • il Gruppo Folk “Orohole” Ovodda, Sonos de Coro di Sennori,
    • Coro Peppino Mereu di Tonara,
    • Coro di Nulvi,
    • Gruppo Folk Sos Canarjos di Nuoro,
    • Coro Bachis Sulis di Aritzo,
    • Gruppo Folk Biddobrana di Villaurbana,
    • Gruppo Folk Ittiri Cannedu,
    • Coro Logudoro di Usini,
    • Amici del Canto Sardo di Sassari,
    • il Gruppo Folk Acuvacamus di Sassari,
    • la Corale Caras di Sassari,
    • il Gruppo Folk Tradizioni Popolari di Galtellì,
    • il Coro di Nule Su Furione,
    • il Gruppo Folk “San Nicola” di Sassari,
    • il Gruppo Folk Santa Sofia di Tertenia,
    • il Coro Lachesos di Mores, Cuncordu Planu de Murtas Pozzomaggiore, “Boghes de Logudoro” di Usini.

Domenica, 19 maggio 2019:

  • dalle ore 10,00:
    • Piazza Fiume – Eat&Buffas (festival enogastronomico), a cura dell’associazione S’Andala
    • Piazza Castello, via Brigata Sassari – Pani di Sardegna, a cura del Comune di Sassari in collaborazione con Event Sardinia
  • ore 9,00 – Vie e piazze cittadine, con partenza da Corso Margherita di Savoia – 70ma edizione della Cavalcata Sarda: sfilata dei costumi tradizionali della Sardegna, ordine sfilata:
    • Motociclisti della Polizia Municipale
    • Bande musicali:
      • Banda musicale “Città di Sassari”
      • Corpo bandistico “Luigi Canepa”
    • Carabinieri a cavallo in alta uniforme
    • Gonfalone della Città di Sassari
    • Gremio dei Massai
    • Gruppi folk della Provincia di Sassari:
      1. SASSARI Inoria Bande
      2. SASSARI Gruppi Folk Cittadini
      3. coppia a cavallo
      4. OSILO Gruppo Folk “Osilo”
      5. CODRONGIANUS Associazione Culturale Bestimentas de muda
      6. FLORINAS Gruppo Folk “Figulinas”
      7. coppie a cavallo
      8. ITTIRI Associazione Culturale “Ittiri Cannedu”
      9. coppie a cavallo
      10. LUOGOSANTO Gruppo Folk “Civitas Mariana Danza”
      11. MONTI Gruppo Folk “San Paolo” di Monti
      12. OLBIA Gruppo Folk Olbiese
      13. POZZOMAGGIORE Gruppo Folk “Pro loco” di Pozzomaggiore
      14. coppia a cavallo
      15. OSSI Gruppo Folk “Città di Ossi”
      16. PLOAGHE Gruppo Folk “Pro loco” Ploaghe
      17. OZIERI Gruppo Folk Sant’Antioco di Bisarcio
      18. BUDDUSO’ Gruppo Folk “Graziano Picoi”
      19. PORTO TORRES Gruppo Folk “Intragnas”
      20. coppia a cavallo
      21. SAN PANTALEO Gruppo Folk “Due Zero” di San Pantaleo
      22. SENNORI Gruppo Folk “San Basilio”
      23. coppie a cavallo
      24. SILIGO Gruppo Folk “Santa Maria de Bubalis”
      25. BONNANARO Gruppo Folk “Bonnanaro”
      26. coppie a cavallo
      27. TEMPIO PAUSANIA Accademia Tradizioni Popolari “Città di Tempio”
      28. URI Gruppo Folk di Uri
      29. coppie a cavallo
      30. VALLEDORIA Gruppo Folk Ampuriesu
      31. coppia a cavallo
      32. VILLANOVA MONTELEONE Gruppo Folk Tradizioni Popolari
    • Gruppi folk della Provincia di Oristano:
      1. ORISTANO Tamburini e Trombettieri Città di Oristano
      2. ORISTANO Gruppo Folk Città di Oristano
      3. AIDOMAGGIORE Gruppo Folk “Sa Cointrotza”
      4. CABRAS Gruppo Folk “Gli Scalzi”
      5. GHILARZA Gruppo Folk “Onnigaza”
      6. MILIS Gruppo Folk “Pizzinnu”
      7. coppie a cavallo
      8. NARBOLIA Gruppo Folk “Santa Reparata”
      9. PAULILATINO Gruppo Folk “Guilcer Real”
      10. SAMUGHEO Gruppo Folk “San Sebastiano”
      11. SAMUGHEO Gruppo “Mamutzones Antigos” Maschere
      12. SAN NICOLO’ D’ARCIDANO Gruppo Folk “Arcidanese”
      13. TRESNURAGHES Gruppo Folk “San Giorgio Martire”
      14. coppia a cavallo
    • Gruppi folk della Provincia di Nuoro :
      1. MAMOIADA Gruppo Pro loco “Mamuthones e Issohadores”
      2. NUORO Gruppo Folk Pro loco “Saludos”
      3. BITTI Gruppo Folk “Sas Prennas”
      4. DESULO Gruppo Folk “Montanaru”
      5. DORGALI Gruppo Folk “Trad. Pop. Tiscali”
      6. FONNI Gruppo Folk “Brathallos”
      7. GAVOI Gruppo Folk “Pro loco”
      8. coppie a cavallo
      9. LOTZORAI Gruppo Folk “Tradizioni Popolari”
      10. OROTELLI Ass. Culturale Maschere Etniche “Thurpos “
      11. OLIENA Gruppo Folk “Su Gologone”
      12. ONIFERI Gruppo Folk “Sant’Anna”
      13. ORGOSOLO Gruppo Folk “Murales”
      14. SORGONO Gruppo Folk “Sorgono”
      15. VILLAGRANDE STRISAILI Associazione “Santa Barbara”
      16. OTTANA Gruppo Folk e Ass. Cult. “Boes e Merdules Ottana”
    • Gruppi folk della Provincia di Cagliari:
      1. CAGLIARI Gruppo Folk “Quartiere Villanova”
      2. SETTIMO SAN PIETRO Sa Tracca
      3. SETTIMO SAN PIETRO Gruppo Folk “Nuraghe”
      4. ESCALAPLANO Gruppo Folk “San Sebastiano”
      5. GESTURI Gruppo Folk “Fra Nicola da Gesturi”
      6. IGLESIAS Gruppo Folkloristico Is Meurreddus
      7. MARACALAGONIS Gruppo Folk “Pro loco Marese”
      8. MURAVERA Gruppo Folk “Muraverese”
      9. QUARTU SANT’ELENA Associazione Folk Culturale “Froris de Beranu”
      10. SANLURI Gruppo Folk “Sanluri”
      11. SANT’ANTIOCO Gruppo Folk Pro loco
      12. SELARGIUS Gruppo Folk “Kellarious”
      13. TEULADA Gruppo Folk Pro loco Sant’Isidoro Teulada
      14. VILLACIDRO Gruppo Folk “Città di Villacidro”
      15. VILLAMASSARGIA Gruppo Folk “Pilar”
    • Donne di Sardegna: sfilata di 70 costumi femminili in rappresentanza di tutta l’isola
    • Gruppi a cavallo:
      1. Amazzoni di Nuoro,
      2. Pattada,
      3. Bonnanaro,
      4. Osilo,
      5. Abbasanta,
      6. Ghilarza,
      7. Norbello dell’Alto Oristanese,
      8. Paulilatino,
      9. Santulussurgiu,
      10. Ittiri,
      11. Sedilo,
      12. Ovodda,
      13. Oniferi,
      14. Uras,
      15. Silanus,
      16. Torralba,
      17. Fonni,
      18. Uri,
      19. Gesturi,
      20. Cossoine,
      21. Cagliari Miliziani San Costantino,
      22. Villamassargia San Ranieri.
  • ore 16,00 – Ippodromo Pinna – Spettacolo delle Pariglie: Saranno 9 i gruppi che sfileranno davanti alla tribuna proponendo al pubblico una serie di passaggi acrobatici ciascuno
  • ore 18,00 – Piazza d’ Italia – Canti e balli tradizionali della Sardegna, partecipano i seguenti gruppi folk, tenore e cori. Conduce Giuliano Marongiu, partecipano:
    • Inoria Bande,
    • il Gruppo Folk “Città di Sassari”,
    • il Gruppo Folk Città di Oristano,
    • il Gruppo Folk “Saludos” di Nuoro,
    • il Gruppo Folk Froris de Beranu di Quartu Sant’Elena,
    • il Gruppo Folk Ballos des Sos Ammentos Is Campidanesas, Oristano,
    • l’Accademia Tradizioni Popolari Città di Tempio,
    • il Gruppo Folk San Nicola di Ottana,
    • il Gruppo Folk “Balladores” di Ollolai,
    • il Gruppo Folk “Gli Scalzi” di Cabras,
    • il Gruppo Folk Iglesias Is Meurreddus,
    • il Gruppo Folk Kellarious di Selargius,
    • il Gruppo Folk “San Sebastiano” di Samugheo, Roberto Tangianu,
    • il Gruppo Folk “Antonia Mesina” di Orgosolo,
    • il Gruppo Folk Graziano Picoi,
    • il Gruppo Folk Sant’Antioco di Bisarcio Ozieri,
    • i Tenore di Bitti Remunnu e Locu,
    • il Gruppo Folk “Sas Prennas” di Bitti,
    • il Gruppo Folk di Sorgono,
    • il Gruppo Folk “Su Gologone” di Oliena,
    • il Gruppo Folk “Onnigaza” di Ghilarza,
    • il Gruppo Folk Città di Villacidro,
    • il Gruppo Folk Sa Cointroza di Aidomaggiore,
    • il Gruppo Folk Civitas Mariana di Luogosanto,
    • il Gruppo Folk “Brathallos” di Fonni,
    • il Gruppo Folk “Tradizioni Popolari” di Lotzorai,
    • il Gruppo Folk “Figulinas” di Florinas,
    • il Gruppo Folk Guilcer di Paulilatino,
    • il Gruppo Folk Tiscali di Dorgali,
    • il Tenore San Gavino di Oniferi,
    • il Gruppo Folk Sant’Andrea Gonnesa,
    • il Gruppo Folk Tradizioni Popolari di Villanova Monteleone,
    • il Gruppo Folk Santa Maria de Bubalis Siligo,
    • il Coro di Usini,
    • il Coro Antoninu Paba di Giav,
    • il Coro di Uri,
    • il Gruppo Folk Tuffudesu di Osilo,
    • il Gruppo Folk di Uri, l’Associazione Culturale Cantadores a Chiterra Ozieri,
    • il Gruppo Folk “Thatari” di Sassari. 

 

 

Percorso della Cavalcata Sarda 2019 a Sassari:

La partenza è prevista alle ore 9:00 da corso Francesco Cossiga, di fronte alla Chiesa di San Giuseppe.  Percorso: via Asproni, via Roma, piazza d’Italia, portici Bargone e Crispo, via Cagliari, via Brigata Sassari, emiciclo Garibaldi, viale Italia, per terminare in viale Mancini all’angolo con viale Enrico Berlinguer.

cavalcata-sarda-2015-sassari-percorso

Speaker in tante lingue:

  • In piazza d’Italia saranno posizionate le tribune e sarà presente uno speaker in lingua italiana e inglese.
  • Lo speaker di lingua spagnola sarà presente in via Brigata Sassari allo sbocco sull’emiciclo Garibaldi.
  • Lo speaker in lingua tedesca in via Roma angolo via Mazzini.
  • Lo speaker in lingua sarda in via Roma angolo via Giorgio Asproni.

Diversamente abili: Lungo il percorso, sono previste postazioni per i diversamente abili in via Roma angolo via Mazzini e per le persone con mobilità ridotta ai portici Crispo all’angolo con via Cagliari.

Info point: In piazza Castello, inoltre, sarà presente anche uno stand di informazione turistica del Comune di Sassari.

Biglietti per le Tribune:

Gruppi di turisti francesi, inglesi, israeliani e persino brasiliani e giapponesi hanno già acquistato numerosi biglietti. Se voi non avete ancora comperato il vostro, avete tempo sino a venerdì è possibile acquistare in prevendita gli ultimi 1400 biglietti per le tribune di piazza d’Italia al prezzo di 12 euro. Per maggiori info e acquisti rivolgetevi in via Tempio 65 a Sassari. Per info e prenotazioni: tel 079.2822015 – mail: prenotazionicavalcatasarda@gmail.com. Si potrà comunque assistere gratuitamente alla Cavalcata Sarda assiepati lungo il percorso.

Consigli per lo spettatore:

L’organizzazione attraverso la comoda brochure bilingue ha anche diramato una serie di indicazioni utili e consigli per gli spettatori, vediamoli assieme:

  • Non ostruire il passaggio dei gruppi e dei cavalieri
  • Non avvicinarti ai cavalli
  • Tieni sempre sotto controllo i bambini
  • Rispetta le aree delimitate, non inserirti nel corteo, non sederti sul marciapiede
  • Ascolta i consigli delle forze dell’ordine e degli organizzatori
  • In caso di eccessiva calura ripara dal sole la testa e bevi acqua in abbondanza, che potrai avere gratuitamente nei punti di fornitura d’acqua potabile (vedi la mappa)
  • Potrai ricevere informazioni e materiali sulla Cavalcata e su Sassari presso lo stand infosassari del Comune allestito in Piazza Castello
  • Per ragioni di sicurezza pubblica è vietato il consumo itinerante di qualsiasi tipo di bevanda in contenitori di vetro e in lattine e la somministrazione e la vendita per asporto su area pubblica di qualunque bevanda, anche analcolica, in lattine e contenitori di vetro a tutti i titolari di pubblici esercizi che somministrano alimenti e bevande, agli operatori su area pubblica, ai titolari di esercizi commerciali in sede fissa e di attività artigianali. Saranno consentite la vendita e la somministrazione per asporto esclusivamente in bicchieri di plastica o di carta. L’area interessata dal divieto è quella compresa tra via Amendola, via Napoli, via Duca degli Abruzzi, piazza e largo Mulini a vento, Umberto, Politeama, largo Cavallotti, piazza Azuni, via Università e corso Angioy.

Diretta TV e diretta WEB:

———— in aggiorno al 2019 nelle prossime settimane ————

E se per una ragione o per l’altra non ve la sentite di calarvi nella folla, la Cavalcata sarda potrà essere anche guardata in diretta TV su Videolina, a partire dalle ore 9:30.

Trovate invece qui la diretta web della Cavalcata Sarda.

Mostre visitabili:

  • Dal 3 al 26 maggio 2019 – Sala Duce di Palazzo Ducale – Mostra fotografica: “La festa della bellezza“, con gli scatti di Francesco Marella effettuati alla “Cavalcata Sarda” dal 2009 al 2019. Orari di visita: dal martedì al venerdì dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle ore 15,00 alle 19,00 e il sabato mattina dalle ore 10,00 alle 13,00.

 

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top