IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA VISITA DI PAPA FRANCESCO A CAGLIARI – DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013FULL PROGRAM VISIT FRANCESCO POPE IN CAGLIARI – SUNDAY SEPTEMBER 22th Reviewed by admin on . L’Angelus a Bonaria e un saluto alla mensa Caritas. Saranno questi due momenti significativi del programma della visita di Papa Francesco Il pontefice argentino L’Angelus a Bonaria e un saluto alla mensa Caritas. Saranno questi due momenti significativi del programma della visita di Papa Francesco Il pontefice argentino Rating:

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA VISITA DI PAPA FRANCESCO A CAGLIARI – DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013FULL PROGRAM VISIT FRANCESCO POPE IN CAGLIARI – SUNDAY SEPTEMBER 22th

PAPA2

L’Angelus a Bonaria e un saluto alla mensa Caritas.
Saranno questi due momenti significativi del programma della visita di Papa Francesco
Il pontefice argentino sarà a Cagliari dalle 8 di domenica 22 settembre 2013.
Una giornata fitta di impegni, che inizierà con la Messa nella Basilica di Bonaria  e si concluderà con un incontro con i poveri in viale Sant’Ignazio

Una visita di dieci ore a Cagliari, la messa e l’Angelus in piazza davanti al Santuario e Basilica di Nostra Signora di Bonaria e due incontri con i lavoratori e i giovani, ma anche un momento con i poveri seguendo la strada tracciata nel suo Pontificato.

francesco

È questo il programma di massima stilato dal Vaticano e inviato in bozza al comitato organizzatore della giornata del 22 settembre quando Papa Francesco sarà a Cagliari.

Il Pontefice dovrebbe arrivare poco dopo le 8 in città dove è previsto un incontro con i lavoratori nel Largo Carlo Felice. Poi il corteo papale sfilerà nelle principali strade cittadine per raggiungere prima delle 10:30 il piazzale del Cis e dei Centomila, davanti al sagrato della Basilica dove sarà allestito il palco per la messa e l’Angelus.

Al termine delle celebrazioni liturgiche e del simbolico abbraccio tra la Sardegna e l’Argentina, patria di Papa Bergoglio, nel segno della Madonna di Bonaria, il Papa è atteso al Seminario arcivescovile per il pranzo con i vescovi sardi.

Nel pomeriggio è previsto un passaggio alla mensa della Caritas in viale Sant’Ignazio e alla Facoltà teologica della Sardegna.

Gran finale alle ore 17 con l’incontro con i giovani nel Largo Carlo Felice.

PROGRAMMA NEI DETTAGLI

ore 07.30 – Partenza in aereo dall’aeroporto di Roma Ciampino.

ore 08.15 – Arrivo all’aeroporto “Mario Mameli” di Cagliari Elmas.

ore 08.45 – Incontro con il mondo del lavoro in Largo Carlo Felice di Cagliari – Discorso del Santo Padre.

ore 09.45 – Saluto delle Autorità nel Piazzale antistante il Santuario di Nostra Signora di Bonaria di Cagliari. Saluto dei malati nella Basilica di Nostra Signora di Bonaria di Cagliari.

ore 10.30 – Santa Messa nel Piazzale antistante il Santuario di Nostra Signora di Bonaria di Cagliari. Omelia del Santo Padre. Angelus Domini. Parole del Santo Padre.

ore 13.00 – Pranzo con i Vescovi della Sardegna nel Pontificio Seminario Regionale di Cagliari.

ore 15.00 – Incontro con i poveri e i detenuti nella Cattedrale di Cagliari. Discorso del Santo Padre.

ore 16.00 – Incontro con il mondo della cultura nell’Aula Magna della Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna a Cagliari. Discorso del Santo Padre.

ore 17.00 – Incontro con i giovani al termine dell’evento “Getta le tue reti” in Largo Carlo Felice di Cagliari. Discorso del Santo Padre.

ore 18.30 – Partenza in aereo dall’aeroporto “Mario Mameli” di Cagliari Elmas per l’aeroporto di Roma Ciampino.

ore 19.30 – Arrivo in Vaticano.

cagliari-papa-francesco

Il Pontefice ha dato personalmente l’annuncio del suo pellegrinaggio in terra sarda all’udienza generale di mercoledì 15 maggio 2013 in Piazza san Pietro:
«Un pensiero speciale rivolgo ai Vescovi, ai sacerdoti e ai fedeli provenienti dalla Sardegna; cari amici, vi ringrazio per la vostra presenza e di cuore affido voi e le vostre comunità alla materna intercessione della Vergine Santa che venerate con il titolo di “Madonna di Bonaria”. A questo proposito, vi vorrei annunciare che desidero visitare il Santuario a Cagliari – quasi sicuramente nel mese di settembre – perché fra la città di Buenos Aires e Cagliari c’è una fratellanza per una storia antica. Proprio nel momento della fondazione della città di Buenos Aires, il suo fondatore voleva nominarla “Città della Santissima Trinità”, ma i marinai che lo avevano portato laggiù erano sardi e loro volevano che si chiamasse “Città della Madonna di Bonaria”. Vi fu una disputa fra di essi e alla fine hanno trovato un compromesso, così che il nome della Città risultò lungo: “Città della Santissima Trinità e Porto di Nostra Signora di Bonaria”. Ma essendo tanto lungo, sono rimaste le due ultime parole: Bonaria, Buenos Aires, in ricordo della vostra icona della Madonna di Bonaria»PAPA2 The Angelus at Bonaria and a salute to the Caritas canteen.
Will these two significant moments of the visit of Pope Francis
The pontiff will be in Cagliari Argentine from 8 to Sunday, September 22, 2013.
A busy day ahead, which will begin with a Mass in the Basilica of Bonaria and will conclude with a meeting with the poor in St. Ignatius Avenue

A ten-hour visit to Cagliari, the Mass and the Angelus in the square in front of the Basilica and Shrine of Our Lady of Bonaria and two meetings with workers and young people, but also a time with the poor following the path traced in his pontificate.

This is the tentative schedule drawn up by the Vatican and sent in draft form to the organizing committee of the day on September 22, when Pope Francis will be at Cagliari.

The Pope is expected to arrive shortly after 8 in the city where he will meet with workers in Largo Carlo Felice. Then the papal procession will march in the main streets to reach before 10:30 on the square of the Cis and the hundred thousand, in front of the portico of the Basilica where it will set the stage for the Mass and the Angelus.

francesco

At the end of the liturgical celebrations and symbolic embrace between Sardinia and Argentina, homeland of Pope Bergoglio, in the name of Our Lady of Bonaria, the Pope is expected at the archdiocesan seminary for lunch with the bishops of Sardinia.

In the afternoon there will be a transition to the Caritas soup kitchen in St. Ignatius Avenue and at the Theological Faculty of Sardinia.

The grand finale at 17 with a meeting with young people in Largo Carlo Felice.

FULL PROGRAM

07.30 – Departure by plane from Rome Ciampino Airport.

08.15 – Arrival at “Mario Mameli” Cagliari Elmas.

08.45 – Meeting with the world of work in Largo Carlo Felice in Cagliari – Address of the Holy Father.

09.45 – Welcome address in the square in front of the Shrine of Our Lady of Bonaria of Cagliari. Wave of the sick in the Basilica of Our Lady of Bonaria of Cagliari.

10.30 – Holy Mass in the square in front of the Shrine of Our Lady of Bonaria of Cagliari. Homily of the Holy Father. Angelus. Words of the Holy Father.

13.00 – Lunch with the Bishops of Sardinia at the Pontifical Regional Seminary of Cagliari.

15.00 – Meeting with the poor and held in the Cathedral of Cagliari. Address of the Holy Father.

16.00 – Meeting with the world of culture in the Aula Magna of the Pontifical Theological Faculty of Sardinia, Cagliari. Address of the Holy Father.

17.00 – Meeting with young people at the end of the event, “Throw your nets” in Largo Carlo Felice in Cagliari. Address of the Holy Father.

18.30 – Departure by plane from “Mario Mameli” Cagliari Elmas airport of Rome Ciampino.

19.30 – Arrival at the Vatican.

cagliari-papa-francesco

The Pope personally gave the announcement of his pilgrimage in Sardinia at the General Audience of Wednesday, May 15, 2013 in St. Peter’s Square:
“A special thought goes to the bishops, priests and faithful from Sardinia; dear friends, thank you for your presence and heart I commend you and your communities to the maternal intercession of the Blessed Virgin, who honored with the title of” Our Lady of good-natured. “In this regard, I would like to announce that I want to visit the Shrine in Cagliari – almost certainly in the month of September – because between the city of Buenos Aires Cagliari and there is a brotherhood for an ancient history. Just at the time of the founding of the city of Buenos Aires, its founder wanted to name it “City of the Holy Trinity,” but the sailors who had brought him there were Sardinian and they wanted him to be called “City of Our Lady of Bonaria.” There was a dispute between them and eventually they found a compromise, so that the name of the City turned down: “City of the Most Holy Trinity and Port of Our Lady of Bonaria.” But being so long, were the two last words: Bonaria, Buenos Aires, in memory of your icon of Our Lady of Bonaria

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top