IL LAVORO MOBILITA – SANT’ANNA ARRESI – VENERDI 24 AGOSTO ORE 21,30 Reviewed by admin on .   Negli anni '80 Il Comune di Sant'Anna Arresi insieme al Cada Die Teatro avevano dato vita a “Sant'Anna Arresi Teatro”, un festival “dalle grandi ragioni”   Negli anni '80 Il Comune di Sant'Anna Arresi insieme al Cada Die Teatro avevano dato vita a “Sant'Anna Arresi Teatro”, un festival “dalle grandi ragioni” Rating:

IL LAVORO MOBILITA – SANT’ANNA ARRESI – VENERDI 24 AGOSTO ORE 21,30

 

Negli anni ’80 Il Comune di Sant’Anna Arresi insieme al Cada Die Teatro avevano dato vita a “Sant’Anna Arresi Teatro”, un festival “dalle grandi ragioni”, anticipando i tempi con tendenze e novità sulla scena nazionale teatrale.
Nel 2012 , l’Amministrazione insieme a La Cernita Teatro ripropone un progetto per riannodare i fili di quel discorso iniziale in cui il paese aveva creduto.
Si riparte con una rassegna: Sant’Anna Arresi Teatro 2012 per un Teatro Sociale di tutti e per tutti.
“Un Teatro in Piazza” che, come nella tradizione antica in occidente e in oriente, diventa espressione della memoria collettiva e dell’identità di ciascuno.
“Memorie di un viaggio tra utopia e realtà” sarebbe il sottotitolo più indicato per le cinque serate che vi proponiamo, sia per i temi e gli spunti di riflessione offerti sia per rendere omaggio alle compagnie isolane, ospiti della rassegna, e testimoni di un lungo percorso di teatro di ricerca e sperimentazione che ha inciso profondamente sulla crescita del Teatro Contemporaneo in Sardegna.
Sant’Anna Arresi sabato 28 luglio 2012

VENERDI 24 AGOSTO ORE 21.30
Il Lavoro mobilita
La Cernita Teatro
di Monica Porcedda;
con Arianna Basciu, Deborak Scerbo Perrucci, Francesco Aresti, Laura Alciator, Lucia Longu, Luciano Perinu, Luciano Sulas, Mariella Mannai,Piero Deidda, Rita Martinelli, Rosanna Sulas
consulenza storica Fabio Desogus
luci e audio Antonello Maccioni
regia Monica Porcedda
Voluta dal regime fascista, Carbonia nasce in meno di 13 mesi popolata dall’immigrazione di lavoratori e famiglie provenienti da tutta l’Italia con la speranza di un lavoro e di una nuova vita. A dieci anni dalla sua fondazione la Città mostra i segni della sua precarietà quando i più economici carboni esteri mandano in crisi il settore estrattivo, crisi rapida e dolorosa che spinge la dirigenza della Carbosarda ad attuare una rigida politica aziendale: licenziamenti e sanzioni arbitrarie ai lavoratori, aumento dei fitti, dell’energia elettrica, del carbone, dei viveri negli spacci aziendali e riduzione dei salari. Contro le misure repressive e provocatorie il 7 ottobre 1948 il sindacato proclama lo “sciopero bianco” durato 72 giorni. Una Città intera, appena uscita dalla guerra, trova la propria identità, stringendosi attorno ai minatori scioperanti per difendere il lavoro.

INGRESSO LIBERO E GRATUITO A TUTTI GLI EVENTI
PER INFO: info@lacernita.it – cell. 329 3143009  -
www.comune.santannaarresi.ca.it –

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top