ECHI LONTANI – PROGRAMMA COMPLETO – 21 MARZO – 21 GIUGNO 2019 Reviewed by admin on . L'Associazione Culturale Echi lontani è lieta di presentare l'edizione 2019 del festival "Echi lontani - musiche e strumenti d'epoca in luoghi storici" che si t L'Associazione Culturale Echi lontani è lieta di presentare l'edizione 2019 del festival "Echi lontani - musiche e strumenti d'epoca in luoghi storici" che si t Rating: 0

ECHI LONTANI – PROGRAMMA COMPLETO – 21 MARZO – 21 GIUGNO 2019

ECHI LONTANIL’Associazione Culturale Echi lontani è lieta di presentare l’edizione 2019 del festival “Echi lontani – musiche e strumenti d’epoca in luoghi storici” che si terrà a Cagliari dal 21 marzo al 21 giugno.

La rassegna, per il primo anno senza il suo trascinatore Ferruccio Garau, è giunta alla XXV edizione e sarà articolata in 15 appuntamenti musicali, corredati da conferenze, presentazioni dei concerti, visite guidate, degustazioni.

La direzione artistica è affidata – come di consueto – a Dario Luisi.

L’inaugurazione è riservata all’European Day of Early Music-Giornata Europea della Musica Antica il 21 Marzo con il concerto “Corelli, Mascitti et l’Europe”, una produzione del Quartetto Vanvitelli.

Allungando idealmente di un paio di giorni la sezione Giornata Europea della Musica Antica, presentiamo una proposta del Duo Daccapo, formato da Luigi Accardo ed Enrico Bissolo, con l’esecuzione de “Les Nations” di Couperin su due clavicembali.



style=”display:inline-block;width:300px;height:250px”
data-ad-client=”ca-pub-0379394337453658″
data-ad-slot=”8222587235″>

Chiude il mese di marzo il concerto dello Janas Ensemble con il programma “Un Sogno-La Follia” con musiche di Marin Marais, Antonio Vivaldi, Francois Couperin ed altri.

I concerti di Aprile cominciano con “Gli affetti dell’Oboe” dell’Ensemble Istante che propone splendide pagine di musica per oboe del primo ‘700, prosegue il Duo La Selva con “Viaggio in Europa” con un repertorio di Sonate barocche per Flauto dolce e Tiorba, chiude il concerto solistico per Clavicembalo di Fabio Bonizzoni in omaggio a Ferruccio Garau.

Si prosegue con la sezione “Feste Musicali per Sant’Efisio”, che ingloba anche le sezioni “Organi in Concerto-Itinerari sugli Organi Storici restaurati” e “Monumenti Aperti”; primo appuntamento con il concerto organistico del Duo Fabiana Ciampi e Fabio Tricomi che ci propongono, con il concerto “Ruzìr”, un viaggio musicale per l’Italia delle regioni e l’Europa con musiche rielaborate per strumenti a tastiera, violino e percussioni, il 1° Maggio sull’organo della Chiesa del Santo Sepolcro, mentre il secondo concerto organistico, con musiche del ‘600 europeo, sarà eseguito sull’organo della Basilica Magistrale di Santa Croce dall’eclettico Gianluca Cagnani. Anche quest’anno non potevamo mancare all’appuntamento con Monumenti Aperti, il contributo di Echi lontani sarà con un concerto sui Madrigali di Monteverdi: questo anno verrà eseguito tutto il III libro dei Madrigali, seguendo il progetto pluriennale che in diversi anni porterà all’esecuzione integrale dei Madrigali di Claudio Monteverdi; il progetto, affidato alla Direzione di Riccardo Leone, che coordina l’Ensemble Vocale Ricercare e la Piccola Orchestra di Musici e Cantori, nel 2019 sarà al quinto appuntamento; ancora a Maggio con un recital di Liuto e Voce ad opera di Sven Schwannberger uno dei pochi specialisti al mondo di canto accompagnato di musiche del XVI e XVII secolo.

Giugno si apre con il concerto “Sonate, Partita e Suites di Bach” eseguito dal duo internazionale François Fernandez e Yun Kim per proseguire con “Le Triosonate” di Johann Sebastian Bach eseguite dall’Ensemble L’Iride, il 15 l’Ensemble Terra d’Otranto propone il concerto “Hieronymus Montisardui – Un Pugliese errante”; musicista pugliese di fine Cinquecento, Gerolamo Melcarne, detto il ‘Montesardo’ dal suo paese d’origine, fu molto importante per la diffusione e la pratica della chitarra spagnola e per aver composto musica profana e musica sacra di pregevole fattura e accuratezza stilistica. Infine, il 21 Giugno è la Festa Europea della Musica e Echi lontani, nel 2019, festeggerà la musica con il ContrArco Consort che esegue le musiche per danze rinascimentali del suo programma “Opera nova de balli”.


Di seguito il calendario completo dei concerti (presto verranno svelati anche gli appuntamenti collaterali):

• Giovedì 21 Marzo – Sala dei Ritratti di Palazzo Siotto, ore 21.00
Corelli, Mascitti et l’Europe – Un Napoletano a Parigi
Musiche di A. Corelli, M. Mascitti, J. F. Rebel, A. Stradella

Quartetto Vanvitelli
Gian Andrea Guerra – Violino barocco
Nicola Brovelli – Violoncello barocco
Mauro Pinciaroli – Arciliuto
Luigi Accardo – Clavicembalo

• Domenica 24 Marzo – Sala dei Ritratti di Palazzo Siotto, ore 11.00
Les Nations
Musiche di F. Couperin e J. S. Bach

Duo Daccapo
Enrico Bissolo – Clavicembalo
Luigi Accardo – Clavicembalo

• Venerdì 29 Marzo – Chiesa Santa Maria del Monte, ore 21.00
Un sogno-La follia
Musiche di A. Vivaldi, M. Marais, F. Couperin ed altri

Janas Ensemble
Lorenzo Cavasanti – Flauti
Antonio Fantinuoli – Violoncello barocco
Paola Erdas – Clavicembalo

• Venerdì 5 Aprile – Chiesa Santa Maria del Monte, ore 21.00
Gli ‘affetti’ dell’oboe
L’Oboe nella musica da camera del primo’700
Musiche di J. S. Bach, G. Ph. Telemann, P. D. Philidor, A. Vivaldi/N. Chédeville

Istante-Period Instrument Collective
Nicola Barbagli – Oboe
Ancora da Individuare – Violoncello
Francesco Tomasi – Tiorba, Chitarra barocca
Francesco Corti – Clavicembalo

• Sabato 13 Aprile – Chiesa Monumentale di Santa Chiara, ore 21.00
Viaggio in Europa
Sonate barocche per Flauto dolce e Tiorba
Musiche di M. Locke, R. De Visée, C. Dieupart,J. A. Hasse ed altri

Duo La Selva
Carolina Pace – Flauti
Michele Carreca – Tiorba

• Venerdì 26 Aprile – Sala dei Ritratti di Palazzo Siotto, ore 21
Oltralpe
Musiche di L. e F. Couperin, J. S. Bach e G. Fr. Händel

Fabio Bonizzoni – Clavicembalo

• Mercoledì 1 Maggio – Chiesa del Santo Sepolcro, ore 19.00
Ruzìr
Arie e Balli popolari del XVII secolo nelle trascrizioni per strumenti a tastiera
Musiche di G. Frescobaldi, N. Lebègue, B. Storace, W. Byrd e J. P. Sweelinck

Fabiana Ciampi – Organo
Fabio Tricomi – Percussioni, Viella, Flauto da Tamburo

• Sabato 4 Maggio Chiesa Monumentale di Santa Chiara, ore 20.30
Claudio Monteverdi: III libro dei Madrigali
Progetto pluriennale per l’esecuzione integrale dei Madrigali di Claudio Monteverdi – Quinto Concerto

Ensemble Vocale Ricercare
Alice Madeddu, Maria Paola Nonne – Soprano
Alessandro Porcu – Alto, Baritono
Manuel Cossu – Tenore
Andrea Macis – Basso
Riccardo Leone – Direzione

• Sabato 11 Maggio – Basilica Magistrale di Santa Croce, ore 20.30
Amsterdam, Roma, Vienna
L’Organo nell’Europa del Seicento
Musiche di J. P. Sweelinck, G. Frescobaldi, J. J. Froberger e altri

Gianluca Cagnani – Organo

• Sabato 18 Maggio Chiesa Santa Maria del Monte, ore 21.00
D’amoureux cuer vuel chanter
Canzoni d’amore di Corte del XIII, XIV e XV secolo

Ensemble Les jardins de courtoisie
Anne Delafosse – Canto,Viella
Barnabé Janin – Canto,Viella
Gwenael Bihan – Flauto

• Sabato 25 Maggio – Sala dei Ritratti di Palazzo Siotto, ore 21.00
Giovanni Nauwach, un tedesco in Italia
Musiche di Johann Nauwach (ca.1595-1630)

Sven Schwannberger – Liuto & Voce

• Sabato 1 Giugno Sala dei Ritratti di Palazzo Siotto, ore 21.00
Partita, Sonate et Suites
Musiche di Johann Sebastian Bach

Yun Kim Fernandez – Violino barocco
François Fernandez – Viola barocca

• Sabato 8 Giugno Chiesa Santa Maria del Monte, ore 21.00
Triosonate
Musiche di Johann Sebastian Bach

Ensemble L’Iride – ricerca continua per la Musica Antica
Dario Luisi, Susanne Scholz – Violino barocco
Marta Semkiw – Violoncello barocco
Marco Vitale – Clavicembalo

• Sabato 15 Giugno Chiesa Santa Maria del Monte, ore 21.00
Hieronymous Montisardui
Viaggio nelle opere di Gerolamo Melcarne il “Montesardo”
tra Firenze, Napoli e Terra d’Otranto

Ensemble Terra d’Otranto
Cristina Fanelli – Soprano
Angelo De Leonardi – Basso
Luca Tarantino – Chitarra spagnola, Tiorba
Pierluigi Ostuni – Tiorba
Doriano Longo -Violino barocco

• Venerdì 21 Giugno Chiesa Santa Maria del Monte, ore 21.00
Opera nova de balli
Danze del Rinascimento Italiano per sonar a quattro voci
Musiche di G. Mainerio, F. Bendusi, V. Ruffo, P. Phalese e altri

ContrArco Consort
Valentina Nicolai – Viola da gamba Basso
Marco Ottone – Viola da gamba Tenore
Matteo Coticoni – Violone
Massimiliano Dragoni – Percussioni
Gianfranco Russo – Viola da braccio Rinascimentale, Direzione

Direzione artistica: Dario Luisi
Direzione organizzativa: Maria Giuliana Abis, Francesco Accardo, Maria Giovanna Cardia
Presentazioni concerti: Myriam Quaquero
Ufficio stampa: Sabrina Zedda
Grafiche: Alessandro Congiu
Video e streaming: Simone Serra e DOC Servizi

Partner: Fondazione “Giuseppe Siotto”, Associazione Le Officine, Ordine di Malta Italia, Società di Sant’Anna, REMA, Euroradio, Trip Sardinia soc. coop.

Con il contributo di: MiBAC – DG BIC, RAS – Assessorato alla Cultura

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top