SU CASU IN FILIXI – SEULO – 14-15 LUGLIO 2018 Reviewed by admin on . SU CASU IN FILIXI- SEULO - 14-15 LUGLIO 2018 “Su casu in filixi”, una rara tecnica tradizionale di origini antichissime La produzione de “su casu in filixi” ha SU CASU IN FILIXI- SEULO - 14-15 LUGLIO 2018 “Su casu in filixi”, una rara tecnica tradizionale di origini antichissime La produzione de “su casu in filixi” ha Rating: 0

SU CASU IN FILIXI – SEULO – 14-15 LUGLIO 2018

SUCASUINIFILIXI

SU CASU IN FILIXI- SEULO – 14-15 LUGLIO 2018

“Su casu in filixi”, una rara tecnica tradizionale di origini antichissime

La produzione de “su casu in filixi” ha origini antichissime, strettamente barbaricine.  Si tratta di una tecnica molto rara e secondo alcuni documenti storici è una tradizione radicata a Seulo, Villagrande e Olzai.

Le origini – La ricetta di “su casu in filixi” nasce nel mondo agropastorale in un periodo in cui le risorse alimentari sono molto scarse. In particolare i pastori spinti dall’esigenza di nutrirsi, per evitare lo spreco di cibo decidono di sfruttare ogni prodotto proveniente dal loro bestiame, utilizzando anche i residui della produzione del latte.

Questa particolare tecnica di preparazione si è tramandata di generazione in generazione fino ai giorni nostri.

La ricetta – Gli ingredienti di “su casu in filixi” sono due: il formaggio, di capra o di pecora, e alcune foglie di felce aquilina. La sua consistenza è quella di un formaggio fresco molle e succoso. Il gusto delicato del latte si mischia con quello selvaggio delle felci. Il formaggio non viene prodotto in grandi quantità e di solito viene consumato freschissimo appena fatto. Nonostante la felce aquilina sia ormai in via d’estinzione, l’alimento è stato inserito nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali della Sardegna.

SABATO 14 LUGLIO

Ore 18,30 Piazza Genneria
Convegno Su Casu in Filixi, il formaggio dei centenari
Intervengono
Fabio Puddu, A.C. Su Scusorgiu Onlus
Enrico Murgia, Sindaco di Seulo:
Sviluppo locale e sostenibilità
Danilo Farina, Azienda Agricola mannalita Oliena
sa Mannalitha, la capra domestica
Giovanni Fancello, Giornalista
Formos et Caseus, su caminu de Su Casu In Filixi
Giuseppe Fruttero, Agenzia Laore
Valorizzazione delle piccole produzioni casearie
Ninni Marras, Fotografo naturalista
La felce aquilina
Giuliano Moi, Virginia Locci, Ecomuseo dell’Alto Flumendosa
Coordina la giornalista Tatiana Picciau
Il convegno sarà accompagnato
da intermezzi di musica popolare sarda
di Sergio Putzu all’organetto e Simone Murgia all’armonica a bocca.
Ore 19,30 Laboratorio, dimostrazione pratica
di Su Casu in Filixi
Ore 20,30 Apertura del percorso enogastronomico
Notte di Gusto con musica dal vivo itinerante dei Molly Chamber
Ore 21,30 Piazza Genneria, Serata musicale
in compagnia de su sonettu di Sergio Putzu,
Simone Murgia all’armonica a bocca e la band Molly Chamber



style=”display:inline-block;width:300px;height:250px”
data-ad-client=”ca-pub-0379394337453658″
data-ad-slot=”8222587235″>

DOMENICA 15 LUGLIO

Ore 10 Escursione a cura dell’Ecomuseo dell’Alto Flumendosa
Ore 13,30 Pranzo presso una delle strutture ricettive aderenti alla manifestazione
Ore 16 Ritrovo presso sede ecomuseo
per visita guidata alla grotte Domus de Janas

per info e prenotazioni
ecomuseo dell’alto flumendosa tel 3284979486
e-mail ecomuseo.flumendosa@gmail.com

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top