L’UNIONE EUROPEA REGALA AI GIOVANI I BIGLIETTI PER SCOPRIRE L’EUROPA Reviewed by admin on . La Ue raddoppia: anche quest'anno l'Unione aiuta i diciottenni che vogliono scoprire l'Europa regalando biglietti Interrail. Sono 20mila i pass gratuiti per via La Ue raddoppia: anche quest'anno l'Unione aiuta i diciottenni che vogliono scoprire l'Europa regalando biglietti Interrail. Sono 20mila i pass gratuiti per via Rating: 0

L’UNIONE EUROPEA REGALA AI GIOVANI I BIGLIETTI PER SCOPRIRE L’EUROPA

dreamstimelarge_30485293_2La Ue raddoppia: anche quest’anno l’Unione aiuta i diciottenni che vogliono scoprire l’Europa regalando biglietti Interrail. Sono 20mila i pass gratuiti per viaggiare sulla rete ferroviaria del continente e per aggiudicarseli basta candidarsi sul portale europeo per i giovani della Ue fino al 16 maggio prossimo.

I requisiti per fare richiesta sono essere nati fra il 2 luglio 2000 e il primo luglio 2001 (inclusi), essere cittadini europei e presentare il proprio programma di viaggio: l’intento dell’iniziativa è infatti privilegiare chi vuole approfondire aspetti della cultura europea e non limitarsi, magari a un triangolo Parigi, Londra, Berlino, giusto per fare un esempio. Proprio per questo il pass prevede spostamenti soprattutto in treno, ma sono previste eccezioni per consentire di partecipare a coloro che vivono su isole o in zone remote. Si potrà viaggiare da soli o in gruppi composti al massimo da cinque persone e il pass gratuito dovrà essere utilizzato nella Ue fra il primo agosto 2019 e il 31 gennaio 2020.

Si può partecipare anche se si hanno disabilità o problemi di salute: sul sito si specifica infatti che in caso di condizioni che randano difficile il viaggio, la Ue assicura “condizioni speciali per consentire di partecipare a DiscoverEU”. Tutti i candidati devono comunque partecipare a un quiz e rispondere a una domanda di spareggio. La Ue ha decviso di concentrarsi sui diciotteni perché “questa è un’età che segna un importante passo verso l’età adulta e la cittadinanza europea”.

Per i diciottenni italiani i pass disponibili sono 2361, il numero è calcolato in base alla popolazione e alla sua età media. Lo scorso anno, quando l’iniziativa fu lanciata per la prima volta in via sperimentale, furono staccati quasi 30mila pass e chi ha già partecipato non potrà fare di nuovo domanda. Un secondo round di candidature per il 2019 sarà aperto in autunno. L’obiettivo, ancora una volta, è  “sviluppare l’identità europea, rafforzare i valori europei comuni e promuovere la scoperta di siti e culture nel continente”.

Anche per questo la Commissione europea chiederà ai giovani viaggiatori un resoconto e li incoraggerà a “condividere le loro esperienze e avventure”. I candidati selezionati diventeranno “ambasciatori DiscoverEU” e saranno invitati a raccontare le loro esperienze di viaggio su Instagram, Facebook o Twitter, oppure organizzando una presentazione nella loro scuola o comunità locale. È stato creato un gruppo su Facebook al quale i candidati selezionati sono invitati ad aderire.

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top