LA FESTA DI SAN PIETRO – SOLARUSSA -29-30 GIUGNO -1 LUGLIO 2017 Reviewed by admin on . Tradizione, fede, musica e cultura sono le parole chiave del calendario di eventi che si svolgeranno a Solarussa per le festività in onore di San Pietro Apostol Tradizione, fede, musica e cultura sono le parole chiave del calendario di eventi che si svolgeranno a Solarussa per le festività in onore di San Pietro Apostol Rating: 0

LA FESTA DI SAN PIETRO – SOLARUSSA -29-30 GIUGNO -1 LUGLIO 2017

SOLARUSSATradizione, fede, musica e cultura sono le parole chiave del calendario di eventi che si svolgeranno a Solarussa per le festività in onore di San Pietro Apostolo 2017. Tanti gli artisti del panorama musicale nazionale e isolano, che animeranno le 3 giornate di festa realizzate grazie all’impegno del comitato classe 1977 . Siete tutti invitati !! Vi aspettiamo

Programma civile (in via di definizione)

â–²GIOVEDI 29 | ??

â–²VENERDI 30 | ??

â–²SABATO 1 | 99 Posse in concerto + altri ospiti

Programma religioso (in via di definizione)

[Gli ingressi alle serate sono completamente LIBERI & GRATUITI inoltre saranno disponibili durante tutte le serate chioschi e punti ristoro a prezzi economici e popolari organizzati dal comitato 77″ e diverse realtà associative locali.]
“Le serate sono realizzata grazie al patrocinio dell’amministrazione comunale e al generoso contributo della popolazione di Solarussa e attività commerciali locali.”

- LOTTERIA SAN PIETRO 2017: Tenta la fortuna !! Acquistando un biglietto della lotteria potrai vincere tantissimi premi !!

–> CENNI STORICI RELIGIOSI !!
La chiesa di San Pietro apostolo è un luogo di culto situato a Solarussa, centro abitato del Campidano di Oristano, in Sardegna. Consacrata al culto cattolico il 24 giugno del 1835, è sede dell’omonima parrocchia e fa parte dell’arcidiocesi di Oristano.
La chiesa, risalente al XIX secolo, si affaccia in uno slargo della via Parrocchia a fianco della chiesa delle Anime e del vecchio cimitero del paese. L’interno si presenta con tre navate e otto cappelle.La chiesa custodisce due dipinti settecenteschi del pittore romano Pietro Angeletti raffiguranti: il primo san Pietro liberato da un angelo dal carcere Mamertino e il secondo una colomba che ispira san Gregorio Magno.

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top