GIORNATA NAZIONALE DELLE FERROVIE DIMENTICATE – IL TRENINO VERDE DA MANDAS A LACONI – DOMENICA 1 MARZO 2020 Reviewed by admin on . La Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate intende favorire il recupero e la valorizzazione del tronchi ferroviari dismessi in Italia attraverso la riatti La Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate intende favorire il recupero e la valorizzazione del tronchi ferroviari dismessi in Italia attraverso la riatti Rating: 0

GIORNATA NAZIONALE DELLE FERROVIE DIMENTICATE – IL TRENINO VERDE DA MANDAS A LACONI – DOMENICA 1 MARZO 2020

gironata_ferrovie_dimenticate_1_marzo_2020_0La Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate intende favorire il recupero e la valorizzazione del tronchi ferroviari dismessi in Italia attraverso la riattivazione del servizio oppure la loro trasformazione in greenways o piste ciclo-pedonali. Sotto l’impulso e il coordinamento di Co.Mo.Do. ogni anno vengono organizzati da decine di associazioni locali di outdoor numerosi eventi in tutta Italia frequentati da migliaia di appassionati di mobilitĂ  dolce, in bici, a piedi, a cavallo oppure su treni a vapore lungo le tratte storiche conservate e curate amorevolmente da comitati e gruppi di volontari nazionali e regionali.

Arst, in collaborazione con il Tour operator Incantos, rievocherà la storia delle ferrovie della Marmilla organizzando, per Domenica 1 marzo 2020, un viaggio del Trenino Verde della Sardegna sulla linea Mandas-Laconi, celebrando così la Giornata delle Ferrovie Dimenticate.

L’evento ricorda e dà risalto a quelle linee ferroviarie oramai dimenticate e non più utilizzate che in passato hanno rappresentato un perno della nostra storia, della vita di chi ci ha preceduto, ricche di ricordi, memorie, episodi. La giornata speciale si avvarrà anche della collaborazione della Polisportiva di Isili, del Comune locale e rientra tra gli eventi programmati da Co.Mo.Do “cooperazione per la mobilità dolce” che si occupa di giornate culturali nelle vecchie tratte ferroviarie abbandonate.

Per l’occasione, il Trenino Verde partirà Domenica prossima alle ore 8.30 dalla Stazione ferroviaria di Mandas e una volta giunto alla Stazione di Isili, farà una prima tappa per consentire di visitare il Parco Asusa nel quale si trova la gloriosa locomotiva “Koppel 301” delle ex Ferrovie Complementari Sarde. Nel parco si terrà anche un raduno di bikers per una ciclopedalata organizzata dalla Polisportiva locale con la partecipazione di ciclisti provenienti da tutta l’isola.

Nella giornata di Domenica il Trenino Verde, ripartito dalla Stazione di Isili, effettuerĂ  una prima sosta con visita guidata al Nuraghe Is Paras e dopo, nella storica Stazione di Sarcidano.

Nell’incantevole cornice di questa Stazione, davanti al lago, saranno rievocati momenti e storie delle Ferrovie Complementari Sarde e dei progetti turistici volti a promuovere la mobilità sostenibile, la valorizzazione e la fruizione del patrimonio ferroviario, in particolare del Sarcidano. Anche le reti ciclabili sono un tema di interesse generale che Arst sta portando avanti con impegno, sostenendo la creazione di nuovi percorsi ciclabili in Sardegna per favorire lo sviluppo di nuove forme di turismo, volte alla riscoperta di risorse naturalistiche e storico-culturali.

Clicca qui per la brochure

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top