ESCURSIONE ALLA GROTTA SAN GIOVANNI E FORESTA ORIDDA- DOMENICA 14 GENNAIO 2018 Reviewed by admin on . Grotta San Giovanni, ovvero una fra le cavità naturali piu' interessanti della Sardegna, un tempo via di transito per i prodotti delle miniere di Oridda. La cav Grotta San Giovanni, ovvero una fra le cavità naturali piu' interessanti della Sardegna, un tempo via di transito per i prodotti delle miniere di Oridda. La cav Rating: 0

ESCURSIONE ALLA GROTTA SAN GIOVANNI E FORESTA ORIDDA- DOMENICA 14 GENNAIO 2018

Grotte_San_Giovanni-920pxGrotta San Giovanni, ovvero una fra le cavità naturali piu’ interessanti della Sardegna, un tempo via di transito per i prodotti delle miniere di Oridda.
La cavità e l’area forestale saranno la metà di questa bella e facile visita che si concluderà lungo un antico tracciato di una decauville (ferrovia a scartamento super ridotto), nota come “sa ia e su vagone”, ovvero la strada del vagone.
E’ una bella passeggiata nel pieno della foresta e nel fascino della grotta, estesa per centinai di metri, adatta a tutti.

PARTENZA
Ore 8,30 dall’Hotel Sardegna, angolo via Lunigiana (pressi distributore ENI Agip, aperto per l’automatico, ma con bar spesso chiuso). Rientro per le ore 17,30 circa a Cagliari.



style=”display:inline-block;width:300px;height:250px”
data-ad-client=”ca-pub-0379394337453658″
data-ad-slot=”8222587235″>

ITINERARIO
Da Cagliari prenderemo la SS130 fino a Domusnovas, quindi breve pausa per un caffè/toilette e quindi verso la grotta (ingresso sud).
Come da abitudine segnaleremo la ns presenza alle autorità comunali, sarà inoltre accertata l’eventuale presenza di battute di caccia.

VEDREMO
Visiteremo la grotta di San Giovanni, partendo dall’ingresso sud fino all’area forestale denominata generalmente Oridda; lungo un percorso pedonale vedremo l’accesso della grotta di Sa Crovassa e di altre importanti cavità naturali.
Parte del rientro si snoderà lungo la vecchia decauville realizzata per il trasporto dei minerali.
La visita terminerà presso la chiesa campestre di San Giovanni.

ABBIGLIAMENTO
Sono necessarie le scarpe da trekking, abbigliamento a “cipolla”, mantella/impermeabile, torcia elettrica (per la grotta): il pranzo sarà a sacco. Portare la torcia per la grotta. Portare almeno 1,5 litro d’acqua.

AVVERTENZE
La visita è organizzata da Sandro Mezzolani, che non è Guida RAS; i partecipanti non sono coperti da assicurazione. Il percorso è facile e prevede circa 8 km di escursione, con brevi tratti di salita.
Nei giorni che precederanno l’evento sarà ns cura INFORMARE i partecipanti sul METEO, se le condizioni non saranno ottimali l’evento sarà rinviato (per la sicurezza dei partecipanti).
Sandro Mezzolani è un esperto conoscitore dell’area, sia dal punto di vista geominerario che per la sua attività di cartografo; ha realizzato l’ultima carta escursionistica dell’area.

CONTRIBUTO
Soci che hanno preso parte alla verifica del percorso, minori e studenti universitari sono graditi ospiti.
Sono graditi ospiti anche gli amici che trascorreranno la notte in una struttura turistica della zona; ovvero non verseranno la quota di partecipazione per la visita. Il contributo è di 10,00 euro.
Conferme entro il 12 gennaio via mail (mezzolani@gmail.com) o sms (335/6499233). Per altre info sono a disposizione.

TRACCE e CARTOGRAFIA dell’itinerario
Al fine di permettere di “seguire” il tracciato, saranno resi disponibili (ai partecipanti) i tracciati (gpx) della visita e la cartografia ottimizzata (IGM).

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top