AUTUNNO IN BARBAGIA – ATZARA – 18-19 NOVEMBRE 2017 Reviewed by admin on . Programma di cortes apertas ad Atzara: Sabato, 18 novembre 2017: ore 9,00 – Museo Ortiz – Laboratorio di degustazione sensoriale con i ragazzi dell’istituto agr Programma di cortes apertas ad Atzara: Sabato, 18 novembre 2017: ore 9,00 – Museo Ortiz – Laboratorio di degustazione sensoriale con i ragazzi dell’istituto agr Rating: 0

AUTUNNO IN BARBAGIA – ATZARA – 18-19 NOVEMBRE 2017

atzara-autunno-barbagia-2017Programma di cortes apertas ad Atzara:

Sabato, 18 novembre 2017:

  • ore 9,00 – Museo Ortiz – Laboratorio di degustazione sensoriale con i ragazzi dell’istituto agrario di Sorgono, cura dell’enologo Luca Demelas
  • ore 10,00:
    • Palazzo civico – Apertura del punto informazioni
    • Centro storico – Apertura del percorso “Cortes e Magazinos de Atzara”, con le esposizioni degli artigiani locali e le degustazioni dei prodotti e del vino del territorio di Atzara
    • Centro storico – In viaggio nel Mandrolisai, percorso esperenziale tra i migliori vini della Cantina Mandrolisai di Sorgono, Vitinicola Fradiles di Atzara, Cantina Fulghesu di Meana sardo e Cantina Bingiateris di Ortueri
    • Piazza Ortiz – Su ‘Ighinau antigu, rivisitazione delle attività tipiche del borgo agro pastorale animato dai bambini di Atzara
    • Casa Demurtas –  Apertura della Casa del Cavaliere Bartolomeo Demurtas
    • Museo Ortiz Echague – Apertura delle mostre: “Antologica di Antonio Amore” e “Costumbristi e maestri del ‘900“; proiezione del videoLa casa delle stelle: intervista ad Antonio amore
    • Chiesa San Giorgio – Mostra: “Manos de Oro“, esposizione degli antichi ricami atzaresi
    • Casa Aragonese – Apertura della mostra degli antichi utensili da lavoro e di arredamento tradizionale, con dimostrazioni della vita atzarese del scolo scorso
  • ore 16,30 – Laboratorio La Robbia – La tintura tradizionale, dimostrazione dell’antica arte della tintura dei tessuti con i colori naturali
  • ore 17,30 – Aula Marte del complesso scolastico – Convegno: “Registro nazionale dei paesaggi rurali del MIPAAF. un percorso comune per il riconoscimento dei vigneti del Mandrolisai

Domenica, 19 novembre 2017:

  • ore 10,00:
    • Palazzo civico – Apertura del punto informazioni
    • Centro storico – Apertura del percorso “Cortes e Magazinos de Atzara”, con le esposizioni degli artigiani locali e le degustazioni dei prodotti e del vino del territorio di Atzara
    • Centro storico – In viaggio nel Mandrolisai, percorso esperenziale tra i migliori vini della Cantina Mandrolisai di Sorgono, Vitinicola Fradiles di Atzara, Cantina Fulghesu di Meana sardo e Cantina Bingiateris di Ortueri
    • Casa Demurtas –  Apertura della Casa del Cavaliere Bartolomeo Demurtas
    • Museo Ortiz Echague – Apertura delle mostre“Antologica di Antonio Amore” e “Costumbristi e maestri del ‘900“; proiezione del video “La casa delle stelle: intervista ad Antonio amore
    • Chiesa San Giorgio – Mostra: “Manos de Oro“, esposizione degli antichi ricami atzaresi
    • Casa Aragonese – Apertura della mostra degli antichi utensili da lavoro e di arredamento tradizionale, con dimostrazioni della vita atzarese del scolo scorso
    • Vie del centro storico: I sentieri dell’arte, percorso espositivo con le riproduzioni artistiche celle opere storiche realizzate dai maestri della scuola costumbrista e della scuola dei maestri di Atzara
    • Museo del vino – Apertura della mostra delle più importanti specie botaniche del territorio
  • ore 10,30 – Centro storico – Su Ighinau Antigu, tradizionale sfilata dei bambini di Atzara e delle antiche maestranze lungo le vie del paese, di buon auspicio oer il vino nuovo e per i prodotti della terra
  • ore 11,00 – Museo del vino – Apertura della prima botte, cerimonia tradizionale con l’assaggio del vino nuovo. Per tutta la giornata sarà possibile osservare la lavorazione delle uve locali, della pigiatura, della svinatura e della distillazione delle vinacce
  • ore 12,00 – Casa Aragonese – Vestizione dell’abito tradizionale di Atzara
  • ore 16,00 – Casa Aragonese – Vestizione dell’abito tradizionale di Atzara

Le giornate saranno allietate dall’esibizione itinerante del gruppo folk di Atzara, da canti polifonici, da organettisti e da gruppi musicali itineranti

cortes-apertas-atzara

Cosa vedere ad Atzara:

  • Museo d’arte moderna e contemporanea A. Ortiz Echangue
  • Chiesa di Sant’Antioco martire
  • Pozzo del conte
  • Chiesa di San Giorgio
  • Casa Tziu Arzolu nota anche come “Antica dimora del Cavalier Bartolomeo Demurtas”, dimora del podestà e del sindaco di Atzara dai primi del ‘900
  • Casa Aragonese
  • Casa Carburu, vetrina dei comuni sardi aderenti a “I Borghi più belli d’Italia”
  • Laboratorio La Robbia
  • Sartoria Serra

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top