APRE A CAGLIARI LA SPIAGGIA VERDE Reviewed by admin on . Una volta c'era uno sterrato dove si abbandonavano o incendiavano le auto vecchie o rubate. Ora c'è un'area verde proprio davanti al mare. Che potrà essere util Una volta c'era uno sterrato dove si abbandonavano o incendiavano le auto vecchie o rubate. Ora c'è un'area verde proprio davanti al mare. Che potrà essere util Rating: 0

APRE A CAGLIARI LA SPIAGGIA VERDE

spiaggia-verde-cagliari-770x430Una volta c’era uno sterrato dove si abbandonavano o incendiavano le auto vecchie o rubate. Ora c’è un’area verde proprio davanti al mare. Che potrà essere utilizzata anche come alternativa al Poetto. Si chiama Spiaggia verde: un tuffo in acqua e poi, anziché sulla sabbia, si ritorna sull’asciugamano steso sul prato. Apre al pubblico il primo lotto del Parco degli Anelli, spazio di 45.000 metri quadri che si affaccia sulla passeggiata del quartiere di Sant’Elia.

“Una grandissima soddisfazione – ha detto l’assessore alla Cultura e Ambiente del Comune di Cagliari, Paolo Frau – questo parco è già un grande risultato, ma abbiamo a disposizione le risorse per continuare il progetto”. L’incarico di elaborare la progettazione preliminare era stato affidato all’architetto paesaggista portoghese Joo Nunes. Completato il primo lotto di oltre quattro ettari, è stato individuato il gruppo che dovrà predisporre il progetto definitivo che consentirà il proseguimento dei lavori sui rimanenti diciotto ettari.



style=”display:inline-block;width:300px;height:250px”
data-ad-client=”ca-pub-0379394337453658″
data-ad-slot=”8222587235″>

Come può essere utilizzato? Oltre la Spiaggia verde può essere considerato un nuovo spazio per le manifestazioni culturali all’aperto, in stretta connessione con le sale coperte dell’antico Lazzaretto: cinema, musica, teatro. Ma sarà anche un parco dedicato alla salvaguardia degli elementi naturali rappresentati in primo luogo dalla collina rocciosa e dalla sua ricca macchia mediterranea. E luogo per preservare e valorizzare la Galleria-rifugio del Lazzaretto, antica sede di una comunità monastica, più di recente utilizzata come rifugio antiaereo in occasione dei bombardamenti su Cagliari nel 1943.

Ci sarà anche spazio per percorsi dedicati a pedoni e ciclisti. E potrebbe offrire l’occasione per ripensare e riorganizzare, anche in chiave turistica, il tradizionale mercato del quartiere. Con il secondo lotto sono previsti la realizzazione di un’arena per spettacoli, un’area sportiva per le discipline da spiaggia, una pista per bici, pontili per una facile accesso al mare e per le barche a vela. Non solo: nel progetto c’è pure la riqualificazione di un tratto ancora esistente di un antico canale con anfiteatro affacciato sull’acqua.

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top