ANDRILLO LIVE – JAZZINO – CAGLIARI -GIOVEDI 7 FEBBRAIO 2019 Reviewed by admin on . L'Andrillo propriamente detto, nasce artisticamente come solista fra il 2010 e il 2013, dopo anni passati a suonare sotto altri nomi come frontman di una band e L'Andrillo propriamente detto, nasce artisticamente come solista fra il 2010 e il 2013, dopo anni passati a suonare sotto altri nomi come frontman di una band e Rating: 0

ANDRILLO LIVE – JAZZINO – CAGLIARI -GIOVEDI 7 FEBBRAIO 2019

ANDRILLOL’Andrillo propriamente detto, nasce artisticamente come solista fra il 2010 e il 2013, dopo anni passati a suonare sotto altri nomi come frontman di una band elettrica che cresceva, moriva, restava morta un paio d’anni, poi cambiava qualche elemento, faceva nuovamente concerti e dischi, faceva un sacco di cose belle e poi scoppiava nuovamente, trovando però forze e tempo per sfornare due dischi e per fare cose che ormai fanno però parte di una vita precedente, al punto che Andrillo normalmente evita proprio di parlarne.

Eppure, pur credendo di avere esaurito il proprio percorso, per una sorta di “bisogno di pancia , il Nostro, non ancora pienamente trasformatosi nel sĂ© stesso attuale, si rimette in gioco nel 2010 collaborando con “Galleria Magenta52” Design a Vimercate (Milano) in occasione della mostra “Tracce” del Pittore Armeno Gaguik Martirosyan, di casa a Parigi. Poi per un po’…piĂą nulla. Il fuoco covava sotto la cenere, ma non si vedeva fiamma, per usare una metafora da piromani.



style=”display:inline-block;width:300px;height:250px”
data-ad-client=”ca-pub-0379394337453658″
data-ad-slot=”8222587235″>

Comunque sia, la collaborazione con Martirosyan verrĂ  ripresa (di concerto con il Magnetica Ars Lab) nel 2017 con le musiche per un video di animazione “dadaista” del regista iraniano Majid Aghili su immagini tratte, per l’appunto, dai dipinti di Martirosyan.

(Il corto si può vedere su Youtube.com – ” Les Petites Voitures de Gaguik” )

Questa è solo una delle tante altre preziose collaborazioni che nel tempo hanno animato la vita artistica di Andrillo, perchĂ© il Nostro è fermamente convinto dell’importanza di fare rete, collaborare, scambiarsi idee per resistere all’appiattimento selvaggio generalizzato che sembra essersi insinuato nella nostra quotidianitĂ  .

Ha scritto musiche su poesie in sardo di Vincenzo Pisanu e fatto spettacoli assieme alla poetessa Rossana Abis; e ancora assieme al gruppo di poesia “mobile” Matitate e al poeta senegalese Boucar Wade.

Ha interagito con il pittore/street artist Fabio Buonanno, il quale ha dipinto sia le immagini iconiche che caratterizzano il primo EP “Atlantide prima della pioggia” – (2015) – che la simbologia del primo disco da solista del Nostro –incluso il criceto che corre inutilmente sulla ruota, triste metafora di ciò che spesso facciamo un po’ tutti nelle nostre giornate, compresi tanti di quelli che non si vedono criceti ma si pensano alani, o lupi, o addirittura i Godzilla della situazione.

“Atlantide prima della pioggia” è un dischetto totalmente autoprodotto stampato “artigianalmente”, in piena conformitĂ  allo spirito “DIY – do it yourself ” che anima la scena hardcore punk cagliaritana, una scena alla quale Andrillo è molto legato malgrado la sua produzione non sia propriamente ascrivibile a quel genere specifico.

Intanto, poco alla volta, “son successi” decine di concerti (per tutti i due concerti di spalla a Gianni Maroccolo) e son nate altre collaborazioni

Per il teatro in “FinchĂ© LEI non ci separi” di Annaliza Zedde e Mauro Sollai, durante il quale Andrillo esegue “corpore presenti” le musiche originali scritte appositamente per lo spettacolo.

Al cinema, invece, ha firmato la colonna sonora del cortometraggio pluripremiato (nel mondo) “Xavier” , del regista Giovanni Coda (2017)
Ancora in collaborazione con Giovanni Coda è appena uscito (ottobre 2018) il lungometraggio “Mark’s Diary”, una cooproduzione sardo/inglese

PEr questo film Andrillo riscrive e interpreta in una chiave suggestiva ed inedita una serie di brani di Doors, Smiths, De Andrè, Blondie, CCCP, . In tutto nella colonna sonora del film si trovano cinque cover e due inediti di Andrillo per un totale di sette brani.

A breve cominceremo a parlare del disco che raccoglierĂ  questa colonna sonora e altri inediti.

Discografia:

> 2015 -Atlantide prima della pioggia – 2015 – EP autoprodotto.
> 2015, assieme a Magnetica Ars Lab – brano digitale: United Nothing (Srebrenica July 11, 1995)

Luglio 2018 – “Uomini, bestie ed eroi” – Radici Music Records

Dicembre 2018 “Bitter Song”, cd single, Radici Music Records

Ingresso 5€

Leave a Comment

© 2015 kalariseventi.com All rights reserved

Scroll to top